Uppi, Jean-Claude Mochet nominato segretario generale nazionale

L'elezione del presidente dell'Uppi locale è arrivata nei giorni scorsi durante il Congresso nazionale svoltosi a Roma.
Mochet
Società

Il commercialista Jean-Claude Mochet è stato eletto nei giorni scorsi durante il Congresso nazionale svoltosi a Roma, segretario generale dell’Uppi, l’Unione Piccoli Proprietari Immobiliari. L’appuntamento ha visto anche l’elezione dell’avvocato Fabio Pucci di Roma a Presidente Nazionale.

Rinnovata anche la Direzione Nazionale nella quale sono confluiti nuovi giovani dirigenti locali, così come nel Centro Studi Giuridici e nelle Commissioni Urbanistica e Fiscale. Confermato nella segreteria nazionale l’avvocato Adolfo Dujany di Aosta.

L’Uppi, riconosciuta a livello nazionale dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con 95 sedi in tutta Italia, ed accreditata al Parlamento Europeo, da quasi 50 anni, tutela ed affianca i cittadini in tutte le problematiche relative alla casa, diritto costituzionalmente garantito.

Per il neo Segretario Generale Jean-Claude Mochet, attuale presidente dell’Uppi locale, l’impegno “è quello di bloccare l’esproprio della casa attraverso aumenti della pressione fiscale. La casa è il valore che rappresenta la famiglia italiana ed è trasmissione di una forte tradizione. In questa direzione l’Uppi chiederà al Governo di introdurre, già in occasione della prossima legge di bilancio per il 2023, interventi legislativi urgenti, volti a semplificare e rendere certa ed equa la tassazione sugli immobili e gli adempimenti burocratici, come ad esempio, la cedolare secca per gli immobili commerciali, che ha già dimostrato che è possibile conciliare il beneficio per le casse dello Stato e la tutela della proprietà immobiliare e di tutto l’inquilinato”.

Altri impegni del neo segretario riguardano poi “l’eventuale insorgere di problematiche e con particolare attenzione a temi di grande attualità come il superbonus, la rigenerazione urbana e la riqualificazione energetica degli edifici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte