A Cristian Minoggio e Fabiola Conti la K2250 del Vertical del Mont Mary

Sugli scudi anche Jean Luc Perron e Gloriana Pellissier, vincitori della K1500, Andrea Gradizzi e Lorella Charrance primi nella K1000, il giovane Davide Gadin nella K600 e Facelli-Airola per la K2250 a coppie.
Cristian Minoggio foto Maurizio Torri
Sport

Grande spettacolo sui sentieri di Saint-Christophe per una festa della corsa in montagna che ha radunato circa 300 atleti che hanno preso parte alle quattro gare della quarta edizione del Vertical del Mont Mary.

Sugli scudi Cristian Minoggio e Fabiola Conti, che hanno vinto la K2250 da 9,8 km, Jean Luc Perron e Gloriana Pellissier, vincitori della K1500 da 6,2 km, Andrea Gradizzi e Lorella Charrance primi nella K1000, il giovane Davide Gadin nella K600 da 4 km e Facelli-Airola per la K2250 a coppie.

Minoggio ha vinto in 1h33’27”, seguito da Dennis Brunod in 1h35’42” e lo svizzero Emmanuel Vaudan, terzo in 1h38’29”. Prova di forza, ancora una volta, per Fabiola Conti, nona assoluta in 1h48’08” e nettamente la migliore delle donne: la seconda, Corinne Favre, è staccata di oltre 8’ (1h56’46”), con Elisa Pallini terza in 1h58’30”.

Fabiola Conti foto Maurizio Torri
Fabiola Conti foto Maurizio Torri

Perron in 1h08’37” ha preceduto Manuel Bosini (1h10’36”) e Pietro Segor (1h12’08”), mentre Gloriana Pellissier, con questa vittoria in 1h18’38”, ha messo la firma su tutte e quattro le edizioni, avendo vinto la K2 nel 2016, la K1 nel 2017 e la K1,5 nel 2019, unica edizione sulla distanza. Seguono Sylvie Truc in 1h27’14” e Marcella Pont in 1h29’53”.

Andrea Gradizzi ha impiegato 41’23” per completare la gara breve, davanti a Michael Durand (46’31”) e Jacopo Gregori (48’24”). 51’09” il tempo di Lorella Charrance, che ha battuto la concorrenza di Clizia Vallet (54’16”) e Noemi Junod (54’42”).

Gli altri vincitori della K2250 a coppie sono Gerard-Alleyson per le coppie miste in 2h03’48” (dove occupano la seconda piazza i big della giornata, Franco Collé e Giuditta Turini, in 2h09’42”) e Titolo-Borgesio nella femminile in 2h30’20”.

Facelli Airola foto Maurizio Torri
Facelli Airola foto Maurizio Torri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati