Al via la terza edizione del Trofeo Topolino Calcio

Fischio d'inizio alle ore 14, a Gressan, con il doppio triangolare del Trofeo Azimut in campo i portoghesi dell’Associação Académica de Coimbra, i francesi dell’Evian, i francesi dell’Evian, il Torio FC, l’Alessandria, il Novara e l'Aosta 5/11.
Chisola, Trofeo Topolino 2013
Sport

E’ tutto pronto a Gressan per il fischio d’inizio del Trofeo Topolino Calcio – Valle d’Aosta 2014 che prenderà ufficialmente il via alle ore 14, 
al campo sportivo di Gressan, con il doppio triangolare  del Trofeo Azimut, con i settori giovanili di società professionistiche (i portoghesi dell’Associação Académica de Coimbra, i francesi dell’Evian, il Torio FC, l’Alessandria e il Novara) ai quali si aggiunge la valdostana Aosta 5/11. Due gironi all’italiana, con le prime della classifica a disputarsi il successo finale.

Dalle 14.30 di venerdì, il più grande torneo d’Europa entrerà nel vivo: 218 squadre di otto categorie (Giovanissimi 1999 e 2000, Esordienti 2001 e 2002, Pulcini 2003, 2004 e 2005, Piccoli Amici 2006/2007) per un totale di 3mila 200 giocatori e circa 3mila tra tecnici, dirigenti, accompagnatori e familiari; 7 Federazioni straniere (8 con la Bosnia Erzegovina del Calcio a 5), 7 regioni italiane (otto con l’Alto Adige nel calcio a 5). Il torneo interessa 27 comuni della regione, con 63 campi di gioco e 18 società coinvolte nell’organizzazione, per più di mille volontari a supporto della ristorazione e nella gestione dei 900 incontri dei vari calendari.

Definito anche il programma del neonato torneo riservato al calcio a 5. Al Montfleuri di Aosta, dieci formazioni, 5 Pulcini (Aosta 5/11, Aosta femminile, i torinesi dello Sportiamo e del Top Five Futsal, i bosniaci del Mostar) e altrettante negli Esordienti (i Leoni Aosta, Aosta 5/11 e Aosta Calcio, ancora i bosniaci del Mostar e gli altoatesini dll’Fc Bozner). Gironi all’italiana, con inizio alle 17 di venerdì 13 giugno.

Il centro nevralgico della manifestazione resta l’area verde di Gressan, dov’è allestito il Villaggio Topolino. Nei capannoni saranno serviti più di 6mila pasti al giorno; con l’iscrizione ogni giocatore ha diritto a vitto e alloggio: si pranza e si cena al Villaggio Topolino e il soggiorno è garantito nelle strutture ricettive della nostra regione. Il padiglione è aperto a tutti – valdostani e no – e chi vorrà potrà usufruire in toto del servizio ristorazione a costi contenuti. Oltre all’offerta gastronomica (venerdì, cena a km zero con prodotti valdostani), tutte le sere spazio all’intrattenimento – L’orage in concerto, lo spettacolo Disney per i ragazzi e le loro famiglie e per chi vorrà divertirsi con noi, la band Re-visione – e il maxischermo per seguire i Campionati Mondiali Brasile 2014, con la diretta, sabato a mezzanotte, di Italia – Inghilterra. 

#topolinocalcioaosta, entra nel vivo il concorso fotografico su Instagram
Dopo il successo riscosso lo scorso anno, con oltre 300 scatti postati, anche per l’edizione 2014 il Trofeo Topolino Calcio è tornato a popolare le bacheche degli appassionati di fotografia grazie al concorso su Instagram. Partecipare all’iniziativa, organizzata in collaborazione con il quotidiano online AostaSera.it e con la community Instagramers Valle d’Aosta, sarà semplicissimo: basterà catturare i momenti più belli del torneo con lo smartphone e condividerli con il mondo intero utilizzando l’applicazione gratuita. La parolina magica necessaria per essere ammessi sarà sempre la stessa: #topolinocalcioaosta.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte