Batailles de Reines, a Quart trionfano Manila, Voleine e Veleno

In prima categoria il bosquet e il campano speciale offerto dalla famiglia Berthod in ricordo di Alidor e Oreste, sono finiti sulle corna della bovina di Loris Diemoz di Quart. In seconda ha festeggiato Michel Borroz di Fénis, in terza Edy Arvat di Quart.
Manila (650 Kg.) di DIEMOZ Loris reina di 1a cat
Sport

Una bella giornata di sole ha fatto da cornice alla classica eliminatoria di Pasquetta, disputatasi ieri pomeriggio a Quart. In campo sono scese ben 131 bovine, di cui 25 in prima categoria, 42 in seconda e 64 in terza. La più pesante è risultata essere Moureun di Berthod Claudio di Doues con ben 770kg.

In prima categoria il bosquet e il campano speciale offerto dalla famiglia Berthod in ricordo di Alidor e Oreste, sono finiti sulle corna di Manila (650 Kg) di Loris Diemoz di Quart, che in finale ha avuto la meglio su Cobra (710 Kg) di Bruno Bal di Ollomont. Staccano un biglietto per la finale regionale anche Dragon (665kg) di Edy Damarino di Quart e Mignonne (700kg) di Diego Chabod di Fénis.

Per quanto riguarda invece il secondo peso, la vittoria è andata a Voleine (564 Kg) di Michel Borroz di Fénis, capace di sconfiggere Coquine (560 Kg) di Corrado Noussan di Quart e di conquistare così anche il trofeo a memoria di Foretier Ezio di Quart. Qualificate anche Caprice (564kg) di Borinato-Arnod di Quart e Saphir (550kg) di Sophie Nolly di Châtillon.

Tra i pesi leggeri il titolo è andato a Veleno (510 Kg) di Edy Arvat di Quart, più forte di Coucou (516 Kg) dell’Azienda Agricola Verney che ha piazzato anche Praga (517 Kg) tra le qualificate, insieme a Farca (520 Kg) di Bruno Marquis di Verrayes che completa così il quadro. Il prossimo appuntamento sarà a Jovençan domenica 12 aprile 2015. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport