I pugili valdostani si impongono alla “Aosta Boxing Night”

Undici gli incontri di pugilato di sabato 23 settembre che vedevano all’angolo rosso la rappresentativa della nostra regione allenata e guidata dal maestro Luca De Carolis. Nei due "match clou" della serata è stata decretata, per decisione unanime vittoria degli atleti valdostani Matteo Impieri e Federica Macrì
I pugili protagonisti della Aosta Boxing Night
Sport

È stata un successo la Aosta Boxing Night, l’evento organizzato sabato 23 settembre da “Vecchia Maniera Srl e Rocky Gym” in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Aosta.

Undici gli incontri di pugilato della serata che vedevano all’angolo rosso la rappresentativa valdostana allenata e guidata dal maestro Luca De Carolis. Opposti, all’angolo blu, gli sfidanti provenienti da varie regioni d’Italia: Piemonte, Lombardia, Trentino e Liguria.

Nei due match clou della serata si sono affrontati il “nostro” Matteo Impieri, al suo secondo incontro nel professionismo, opposto a Manuel Alberti della Top Team Italia e l’attesissimo esordio nel professionismo della “nostra” Federica Macrì – prima e unica pugile professionista della storia valdostana – che sfidava la pugile Lara Joly della Malta Boxing Federation. Incontri intensi, nei quali è stata però decretata per decisione unanime vittoria degli atleti valdostani.

Oltre i due match professionistici si sono disputati anche gli incontri dilettantistici, nei quali gli atleti valdostani hanno portato le vittorie di Jastin Kocecku (12 anni), Anouar Koussaimi (16 anni), Elvis Docaj, che ha vinto prima del limite, e Davide Attanasio che si è imposto nettamente nettamente, lanciato l’appuntamento previsto per la settimana prossima con la finale dei campionati regionali per staccare il pass per gli assoluti.

Buone prestazioni anche per gli altri valdostani, che non riescono però a convincere i giudici e strappano un pari. È il caso di Christian LombardiJohuari Munir e la talentosa Alice Fanelli per la quale il responso dei giudici ha decretato un pari.

“Tirando le somme l’evento ha avuto un ottimo risultato, con il palazzetto Luca Miozzi’ affollato di tifosi e appassionati di tutte le età – spiegano gli organizzatori –. Ottimo lavoro per il team composto da Daniele MarreddaLuca De Carolis con il supporto di Area Sport di Fulvio Assanti. Fondamentale e prezioso il patrocinio e il supporto dell’Amministrazione comunale di Aosta, con la presenza durante tutta la serata dell’assessora allo Sport Alina Sapinet”.

“Speriamo che questo appuntamento possa diventare un ritrovo fisso vista la grande affluenza di pubblico – si legge ancora nella nota –, per ispirare e motivare tutti gli atleti che duramente si allenano ogni giorno in palestra e dare una chance a tutti i ragazzi che sognano qualcosa di grande”.

Dodici incontri, due tra professionisti: è l’“Aosta Boxing Night”

17 settembre 2023

Aosta Boxing Night
Luca De Carolis e Federica Macrì.

Una serata per promuovere il movimento valdostano del pugilato. A proporre la “Aosta Boxing Night”, con inizio alle 21 di sabato prossimo, 23 settembre, al PalaMiozzi di Aosta, sono “L’Ade Sport” e “Fitness ASD”. La riunione è approvata dalla Federazione italiana di Pugilato e sostenuta dal Comune di Aosta.

Il programma della serata prevede dodici incontri, con diversi giovanissimi e nuove leve. Il clou saranno i match professionistici di Matteo Impieri (28enne di Morgex), l’unico “pro” maschile attualmente impegnato in regione, e Federica Macrì (23enne di Aosta), che incrocerà i guantoni ad Aosta nel suo debutto da professionista. Quest’ultimo viene definito dagli organizzatori “un evento storico”, in quanto si tratta del primo match tra professionisti che vede protagonista una valdostana.

Sul ring aostano saliranno, di accompagnamento ai due match, alcune tra le migliori speranze locali. Si tratta di atleti, tutti aostani, preparati dal coach Luca de Carolis: Jastin Koceku (12 anni – 40kg Cat. Allievi), Elvis Docaj (18 anni – 75kg Cat Youth), Christian Lombardi (16 anni – 60kg Cat. Junior), Anouar Koussaimi (16 anni – 66kg Cat Youth), Simonotti Matteo (22 anni – 67kg Cat Elite), Davide Attanasio (17 anni – 70kg Cat Youth), Alice Fanelli (16 anni – 70kg Cat Junior), Giuseppe Pronestì (24 anni – 55kg Cat Elite), Monim Jouhari (26 – 80 kg Cat Elite).

Una festa della “noble art” di gioventù e di integrazione, con tanti ragazzi valdostani che con passione frequentano la palestra, praticando uno sport impegnativo e completo. Gli organizzatori ricordano quanto la boxe sia una disciplina che migliora la consapevolezza personale e trasmette grandi valori quali il rispetto dell’avversario e dell’arbitro. Per assistere alla “Aosta Boxing Night”, i biglietti sono disponibili alla Rocky Gym di corso Lancieri di Aosta, al numero 366 1893253.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte