Sport

Ultima modifica: 11 Giugno 2019 17:01

Il La Thuile Trail si fa in tre: oltre alla 25 km arrivano una 60 km ed un vertical

La Thuile - Spettacolo e novità in vista per il weekend del 27 e 28 luglio ai confini con la Francia: nasce il vertical sulla pista-3 Franco Berthod.

La Thuile TrailLa Thuile Trail

Cresce l’offerta del La Thuile Trail, che si terrà nel weekend del 27 e 28 luglio ai confini con la Francia. Alla confermata 25 km si affiancheranno, infatti, una gara lunga da 60 km ed un vertical, previsto per domenica 28.

1500m D+ per i per i concorrenti della 25 km, che raggiungeranno il rifugio Deffeyes passando sulla spettacolare “balconata”, fino a sfiorare il ghiacciaio del Rutor. Poi ancora vallone di Bellacomba e laghi della Tchuilletta.

La nuovissima 60 chilometri sarà senza dubbio la gara regina del La Thuile Trail. Un percorso affascinante e panoramico, con 3.500 metri di dislivello positivo da affrontare e con il passaggio nel vallone di Youla, al Colle di Berrio Blanc, al Mont Fortin e al Col Chavanne. Partenza e arrivo in paese, in mezzo un lungo viaggio sui sentieri di La Thuile.

Domenica 28 luglio l’altra grande novità. A La Thuile andrà in scena un vertical di circa 4,2 chilometri con dislivello positivo di 1.100 metri. Il teatro di gara sarà la pista 3-Franco Berthod, il pendio che il prossimo inverno tornerà a ospitare la Coppa del Mondo di sci alpino. Dalla zona del Planibel, fino in cima a Chaz Dura, a quota 2.600 metri. La prima edizione del vertical di La Thuile ha subito trovato spazio all’interno del circuito Défi Vertical: sarà la quarta prova dopo Fénis e Valtournenche – già disputate – e dopo Becca di Viou che si svolgerà domenica 23 giugno.

Tutte le iscrizioni agli eventi di La Thuile dovranno passare tramite il portale Wedosport. Su lathuiletrail.com è possibile trovare tutte le informazioni, le planimetrie e le tracce gps.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>