Sport di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 27 Luglio 2021 11:09

La Maxiavalanche di Breuil-Cervinia parla francese: vince Gaillot davanti a Servant e Charles

Valtournenche - Circa 250 i partecipanti alla gara in mountain bike con partenza da Plateau-Rosà. Il sogno per il 2023 è la Megavalanche con arrivo ad Antey-Saint-André.

MaxiavalancheMaxiavalanche

Dominio francese, in termini di vittoria e partecipazione, alla XV edizione della Maxiavalanche di Breuil-Cervinia. Partenza a quota 3500 a Plateau-Rosà, poi giù in picchiata in sella alla mountain bike con 1500 metri di dislivello negativo ed arrivo a Breuil-Cervinia dopo 10 km, tra neve e sentieri. Una sfida adrenalinica ed emozionante che per il 2023 potrebbe regalare una novità: la Megavalanche, con arrivo ad Antey-Saint-André.

Podio tutto transalpino nella Euro Cup, con Baptiste Gaillot a condurre il plotone, seguito da Camille Servant e Clément Charles. Al 14° posto il primo italiano, Edoardo Guerra. Nella categoria Challengers cambiano le gerarchie, con la vittoria di Nadir Venturi su Maurizio Bisterzo ed Alex Costa, mentre a vincere la sfida delle E-Bike è Andy Fageol, davanti a Giorgio Righi e Hugo Josselin.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo