Sport

Ultima modifica: 7 Luglio 2019 19:14

Licony Trail: Franco Collé torna a vincere, si impone anche Sonia Glarey

Morgex - Il gressonaro, al rientro dopo lo stop, domina la 70 km così come Sonia Glarey, 6° assoluta. Nella gara corta vittorie per Didier Chanoine e Giuditta Turini.

Franco Collé LiconyFranco Collé Licony

Un passo di avvicinamento per ritrovare la forma migliore, lungo 70 km: Franco Collé, dopo un infortunio che lo ha tenuto lontano dalle corse per diverso e tempo e che lo ha costretto a ritirarsi alla Marathon du Mont-Blanc, torna alla vittoria facendo suo il Licony Trail.

Il gressonaro fa praticamente gara a sé pur non forzando e giunge al traguardo in 9h05’50”, precedendo Ioan Maxin (9h54’05”) che nell’ultima parte di gara ha avuto la meglio su Nadir Vuillermoz (10h13’13”), secondo per lunghi tratti. “Ci tenevo a fare il Licony perché è qui che ho iniziato”, ha dichiarato Collé al traguardo. “Ho confermato la mia presenza all’ultimo perché ho valutato fino all’ultimo la mia forma e non ho voluto illudere nessuno. Non sono ancora nelle migliori condizioni, però oggi è stato importante chiudere la gara e mettere nelle gambe un po’ di chilometri”.

Senza storia anche la gara femminile, con Sonia Glarey – sesta assoluta in 10h38’32” – a precedere di quasi un’ora l’inseguitrice più vicina, Marta Poretti, all’arrivo in 11h36’30”. Terzo gradino del podio per Nilda Blanc, arrivata in 13h39’24”. Per la vincitrice è stata “una prova tosta e impegnativa, 70 chilometri in montagna sembrano sempre il doppio. Questo percorso regala sempre mille panorami, dal lago ghiacciato ai rododendri. I ramponcini? Ero perplessa al briefing, poi in effetti abbiamo trovato un bel nevaio: io non ho avuto necessità, giusto però inserirli tra il materiale obbligatorio”.

La gioia della famiglia Collé non finisce con la 70 km: a vincere la 25 km femminile è stata infatti Giuditta Turini in 2h53’50”, precedendo Adelaide Germani (3h14’31”) e Monica Lucia Bruno Franco ( 3h17’15”). Sfida tutta in famiglia nella maschile, con i gemelli Jacques Lino e Didier Dario Chanoine che hanno gareggiato sempre insieme, poi il lungo scatto finale ha premiato Didier, vincitore in 2h14’18”, un secondo più veloce di Jacques. Terzo posto per Federico Mattia De Guio in 2h25’14”.

Al Licony Trail per il secondo anno è stata riproposta la staffetta a coppie con 35 chilometri per ogni frazionista. Vittoria assoluta e tra gli uomini per Technosmedica cugini Bethaz, formata da Bethaz-Vuillen (6 ore 00’14”), Le Topine di Faravelli e Bieler hanno vinto la prova femminile (6 ore 39’42”), mentre la squadra Doceo Technosport Trail di Vizzi e Cianci si è imposta nella classifica mista.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>