Sport di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 14 Giugno 2021 16:16

Nadir Maguet sfiora il podio nella prima tappa delle Golden Trail Series

Aosta - Il “Mago” esordisce con un ottimo quarto posto alla Olla de Nuria sui Pirenei catalani vinta dal norvegese Stian Angermund.

Nadir Maguet Olla De Nuria foto Philipp ReiterNadir Maguet Olla De Nuria foto Philipp Reiter

Prestazione di alto livello per Nadir Maguet nella prima tappa delle Golden Trail Series. Dopo l’annullamento del Louzantrail, in Portogallo, il “Mago” esordisce con un ottimo quarto posto nella 14ª edizione della Olla de Nuria sui Pirenei catalani, 21.5 km di sviluppo con 1930 metri di dislivello positivo interamente senza asfalto, con la conquista di cime emblematiche quali Puigmal (2913m), Pic del Segre (2809m), Pic de Finestrelles (2827m), Pic de Noufonts (2651m) ed oltre il 70% del percorso al di sopra dei 2700 metri di altitudine.

Maguet ha concluso la sua prova in 2h08’27” insieme al francese Thibaut Baronian, dopo essere stato a lungo molto vicino al connazionale Davide Magnini, che ha poi chiuso terzo in 2h06’05”. La vittoria è andata al norvegese Stian Angermund in 2h04’16”, con 1’32” di vantaggio sullo svizzero Remi Bonnet.

Le Golden Trail Series torneranno a due passi dalla Valle d’Aosta con la Marathon du Mont-Blanc del 4 luglio.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo