Olimpiadi, Eleonora Marchiando non riesce a guadagnarsi la semifinale dei 400 ostacoli

La 23enne valdostana è stata rallentata dopo aver toccato il terzo ostacolo. Ha chiuso con il tempo di 56”82, 31esima posizione finale.
Eleonora Marchiando
Sport

Esordio amaro per Eleonora Marchiando ai Giochi olimpici di Tokyo. La 23enne valdostana non è riuscita a superare il  primo turno dei 400hs uscendo dalla prova individuale.
Inserita nella terza serie, dopo una falsa partenza,  la calvesina al secondo sparo è partita regolarmente ma ha incocciato sul terzo ostacolo all’entrata del rettilineo opposto all’arrivo; uno sbilanciamento che l’ha pesantemente rallentata e ne ha condizionato irrimediabilmente la condotta di gara.

Con 300metri ancora da correre, Eleonora si è trovata praticamente costretta a ripartire da zero e in un appuntamento olimpico questo limite è risultato troppo penalizzante. Ha chiuso la gara alla 31esima posizione finale, con il tempo di 56”82, lontano da quei 55 secondi, che le avrebbero regalato la semifinale che, invece, è stata conquistata dalle sue due compagne di nazionale, Linda Olivieri (55”54) e Yadisleidy Pedroso (55”57), la prima qualificata e la seconda ripescata quale terzo miglior tempo.

Un esordio amaro che Marchiando potrà forse riuscire a cancellare nel caso di chiamata per prendere parte alla staffetta 4×400 donne in programma per giovedì 5 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte