Per l’Aosta Calcio 511 arriva un nuovo pareggio

Finisce di nuovo 3-3 il match giocato oggi dall’Aosta Calcio 511 contro l’Atletico Nervesa.
Sport

I padroni di casa portano a casa un punto importante dopo una partita che li ha visti prevalere sia a livello tattico che di possesso palla.

Già a partire dal primo tempo sono tantissime le occasioni che gli Aostani creano dentro e fuori dall’area di rigore. Prima tra tutte quella di Tiago Calli, che al secondo minuto di gioco tenta un tiro diagonale dalla fascia destra, finito sull’esterno del palo sinistro della porta avversaria. Un esito altrettanto sfortunato caratterizza le due azioni immediatamente successive in cui Mascherona non riesce a centrare lo specchio della porta. Il primo goal arriva totalmente inaspettato, l’Atletico Nervesa approfitta di una disattenzione dei padroni di casa e Leandrinho scavalca Frezzato al 6° minuto del primo tempo portando la sua squadra in vantaggio. Poco dopo, Paschoal prova due volte nel giro di un minuto a sfruttare un corridoio sulla fascia sinistra, sorprendendo gli avversari in velocità. In entrambi i casi comunque la palla finisce tra le mani dell’estremo difensore dell’Atletico. All’8° minuto Leandrinho ricrea la stessa situazione realizzata da Calli al secondo minuto ma ottiene un esito nettamente più fortunato, riuscendo a prendere l’interno del palo sinistro di Frezzato e portando il suo team sul 2-0. Malgrado il risultato, l’Aosta in questa prima metà del primo tempo è molto più propositiva della squadra avversaria, anche se molto più sfortunata. Un chiaro esempio di tutto questo è rappresentato dall’1 contro 1 sviluppatosi al nono minuto tra Piccolo e il portiere avversario, in cui il numero 15 cade a terra a causa di un crampo non riuscendo ad arrivare alla conclusione. A chiudere questa sequenza sfortunata ci pensa Paschoal che mette a segno una rete. Il numero 10 riesce a scartare la difesa spostandosi in orizzontale verso il centro dell’area dell’Atletico e a mettere a segno la rete del 2-1. Al 14° minuto i blu dell’Atletico Nervesa sembrano risvegliarsi e creare molte più occasioni rispetto al resto della partita. Un minuto dopo la situazione si rovescia e  Paschoal serve un cross perfetto a Calli che gonfia la rete del pareggio.

Intensissimi i primi quattro minuti del secondo tempo, che vedono Calli, Paschoal, Zatsuga e Mascherona tentare a più riprese di arrivare alla conclusione. Al 5° minuto del secondo tempo però Bellomo riesce a servire a Rexhepaj il goal del 3-2. A riequilibrare la situazione ci pensa Fea che mette a segno la rete del 3-3 approfittandosi di un’azione partita da un calcio piazzato tirato dall’Atletico Nervesa e conclusasi con una mischia di fronte allo specchio della porta difesa da Morando. Nonostante le innumerevoli occasioni venutesi a creare per l’Aosta il goal del vantaggio non riesce ad arrivare e al 20° minuto del secondo tempo il risultato rimane ancorato sul 3-3.

Stesso campo e stesso risultato della scorsa settimana per l’Aosta, che guadagnando un solo punto non riesce a scavalcare il Leonardo nella classifica del girone. La scalata della classifica è dunque rimandata a sabato prossimo, quando al Campo del Centro Sportivo Montfleury l’Aosta Calcio 511 si misurerà con i penultimi in classifica del Città di Sestu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport