Ripartono il 25 luglio da Etroubles le Batailles de Reines

Lunedì scorso la Giunta regionale ha approvato un nuovo protocollo che, come spiega il presidente dell'Association Presidente dell’Association Amis des Batailles de Reines, Roberto Bonin "ci ha permesso di programmare una ripresa delle attività dell’Association e di guardare con fiducia ai prossimi mesi”.
Batailles de Reines
Sport

Dopo quasi un anno di stop forzato riparte il 64esimo Concours Régionale Batailles de Reines. Lunedì scorso la Giunta regionale ha approvato un nuovo protocollo che, come spiega il presidente dell’Association Presidente dell’Association Amis des Batailles de Reines, Roberto Bonin “ci ha permesso di programmare una ripresa delle attività dell’Association e di guardare con fiducia ai prossimi mesi”.

Le manifestazioni si terranno in un’area delimitata e il numero massimo di spettatori consentito è di 1000 persone. Il primo appuntamento è in programma il 25 luglio a Etroubles. Le eliminatorie estive proseguiranno poi a Valtournenche (1 agosto),  Issime / Montjovet (8 agosto/recupero eliminatoria primaverile) Aosta in notturna (15 agosto), Brusson (22 agosto), La Thuile/Petit Saint Bernard (29 agosto).

Le eliminatorie autunnali sono invece in programma a Valgrisenche (4 settembre), Nus/Saint-Barthélemy (12 settembre), Valpelline / Sarre (18 settembre/recupero eliminatoria primaverile), Brissogne (26 settembre), Antey Saint André (3 ottobre), Charvensod (10 ottobre), Fénis / Verrayes (17 ottobre/recupero eliminatoria primaverile). Il 23 ottobre si terrà invece il 5^ Confronto Interregionale e Combat 2ème veau , mentre il giorno successivo toccherà alla Finale Régionale.

“Pur consapevoli del fatto che la situazione in merito all’organizzazione delle manifestazioni è comunque precaria, poiché dipendente dall’evolversi della pandemia – prosegue Bonin –  la volontà dell’Association, all’unanimità, è quella di dare avvio alle attività, sia per ribadire l’importanza delle stesse dal punto di vista economico per il nostro settore, sia per gioire di momenti di serenità e convivialità, nel rispetto delle normative che ci hanno portato a convivere con una nuova normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte