Sport di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 6 Gennaio 2021 17:07

Tour de Ski: strapotere russo nella 15 km, Pellegrino mantiene la top ten generale

Aosta - Nei primi trenta di giornata troviamo Francesco De Fabiani 22° e Federico Pellegrino 25°. Con questa prova Chicco è 10° generale, mentre DeFa è 17°. Elisa Brocard, 35° oggi, è 45° generale.

Federico Pellegrino e Francesco De FabianiFederico Pellegrino e Francesco De Fabiani - Foto Fisi.org

Dominio impressionante dei russi nella 15 km a tecnica libera di Dobbiaco, quarta tappa del Tour de Ski e prima in Italia. A vincere è stato ancora una volta Aleksander Bolshunov, che ha impiegato 32’49″6, battendo i connazionali Denis Spitsov (+8″3) e Ivan Yakimushkin (+13″9). Ben 7 i russi nelle prime dieci posizioni.

Nei primi trenta di giornata troviamo i due valdostani impegnati, con Francesco De Fabiani 22° (1’15″9) e Federico Pellegrino 25° (+1’21″6). Con questa prova Chicco mantiene un posto nella top ten generale del Tour de Ski, 10° a 3’30” da Bolshunov, mentre DeFa è 17° a 4’10”.

Nella 10 km femminile, 35° posto per Elisa Brocard a 2’05” da Jessie Diggins, che la porta al 45° posto della classifica generale.

Domani, mercoledì 6 gennaio, sono in programma una 10 km femminile (ore 13.30) ed una 15 km maschile (ore 14.40) in tecnica classica a inseguimento.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo