Turini e Negra vincono all’UTLO, sul podio anche Borzani e Collé

Parla ampiamente valdostano l'edizione 2022 dell'Ultra Trail Lago d'Orta, con due vittorie ed altrettanti podi nelle quattro diverse distanze.
Giuditta Turini - PH Roberto Roux
Sport

Parla ampiamente valdostano l’edizione 2022 dell’UTLO, l’Ultra-Trail Lago d’Orta, con quattro atleti rossoneri sul podio delle quattro distanze disputate.

Sugli scudi le donne, con due vittorie firmate da Giuditta Turini ed Elisabetta Negra. La fresca vincitrice dei Mondiali di Skyrunning e convocata per i Mondiali in Thailandia ha dominato la gara da 31 km, chiudendo in 3h10’05”, imponendosi ampiamente su Denise Zacco, seconda in 3h24’06”, e su Sara Lagomarsino, sul terzo gradino del podio in 3h35’07”. Nella stessa gara è arrivato il terzo posto assoluto di Franco Collé, che in 2h57’39” si è dovuto inchinare per una questione di secondi a Franco Chiesa, primo in 2h56’46”, e Andrea Iob, secondo in 2h57’10”.

Vittoria ex aequo, invece, per Elisabetta Negra, che ha condiviso il primo gradino del podio nella 18 km con Benedetta Broggi (1h47’19”). Terza Michela Patrizia Pieri, attardata di 10 minuti.

L’altro podio valdostano di giornata è arrivato da Lisa Borzani, seconda nella 55 km in 6h47’53” alle spalle di Edeltraud Thaler (6h41’25”). Ottimo piazzamento in top ten per Andrea Visinoni, settimo in 6h10’05” nella gara vinta da Walter Manser.

Nessun valdostano a podio o in top ten nella 100 km: primo dei valdostani è Damiano Presciani, 37° in 15h05’06”. A vincere, però, è stato uno che la Valle d’Aosta la conosce bene, e cioè Jonas Russi, vincitore del Tor des Géants.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte