Un altro pareggio per l’Aosta Calcio 511. Protesta a fine partita

Finisce 2-2 il match disputatosi tra Aosta Calcio 511 e Città di Sestu. Cartellino rosso per il portiere Frezzatto all'ultimo secondo.
Aosta calcio 511
Sport

Il direttore di gara alza un cartellino rosso di fronte a Joao Marcelo Frezzatto. L’incontro che ha visto l’Aosta Calcio 511 confrontarsi con il Città di Sestu è appena finito in parità.  Come è potuto succedere? Solo qualche secondo prima l’estremo difensore stava per compiere l’impensabile e realizzare il goal che avrebbe portato l’Aosta in vantaggio per 3-2! Facciamo un passo indietro.

Il match giocato oggi, 4 novembre 2021 presso il Centro Sportivo Montfleury si apre molto bene per l’Aosta Calcio 511. Fin da subito i padroni di casa dimostrano di avere un gioco nettamente più sofisticato e fluido di quello degli avversari, tanto che Paschoal crea la prima occasione da goal già a 40 secondi dall’inizio del primo tempo.

L’azione è seguita da un altro tiro in porta di Tiago Calli, che sfortunatamente viene deviato in calcio d’angolo dal portiere del Città di Sestu. Gli ospiti, dal al minuto, nonostante il pochissimo possesso palla, riescono ad arrivare in tre occasioni di fronte alla porta di Frezzato. In tutti e tre i casi però le azioni create dai rosso blu si rivelano dei buchi nell’acqua, non spaventando affatto l’estremo difensore gialloblù. Cau infatti di fronte alla porta manca di precisione e ottiene solo due rimesse dal fondo e un calcio d’angolo.

A queste azioni segue una sostanziale situazione di stallo, che dura fino al 12° minuto del primo tempo. Le due squadre, pur cercando di ritagliarsi delle occasioni sfruttando gli errori dei giocatori avversari, non riescono a ottenere altro che continui rimpalli e risalite. Lo stallo è interrotto da Renan, del Città di Sestu, che segna la rete dell’1-0 con una palla diagonale partita da sinistra, che rende inutile il tuffo di Frezzato. Un’ulteriore azione in velocità sviluppata dalla squadra sarda viene interrotta a metà dell’area dell’Aosta da Mascherona, che entra da dietro sul numero 9 avversario guadagnandosi un cartellino giallo al 14° minuto del primo tempo. Poco dopo però i Leoni riescono a risalire il campo. Paschoal, dalla fascia sinistra, si smarca dalla difesa avversaria e dimostrando un ottimo possesso palla si posiziona al centro dell’area avversaria punendo il Città di Sestu con un goal che sfiora l’interno del palo sinistro e riequilibra la partita.

Il secondo tempo si riapre con il Città di Sestu concentrato in difesa, che esercita un pressing molto stretto nei confronti dei padroni di casa. Questi, pur creando diverse occasioni interessanti non riescono a penetrare la difesa avversaria. I tiri in porta del Sestu invece sono pochi in questa frazione di gioco, il goal del 2-1 arriva infatti quando Renan tira un calcio di rigore in seguito a un controverso fallo di mano di Angiulli in piena area dell’Aosta. Inutile per Frezzatto la parata del rigore tirato dal numero 2 dei rossoblù, che approfitta del rimpallo per segnare il goal del vantaggio, come è inutile la fuga di Mascherona che pochi secondi dopo tenta di far tornare il risultato in parità ma non riesce ad avere la meglio in un uno contro uno con il portiere del Città di Sestu.

Il riscatto arriva a 15:40 quando dalla fascia destra Zatsuga passa la palla a Bianqueti che riesce a metterla dentro con un pulitissimo tiro centrale. Negli ultimi frangenti di gioco il pallone non fa che andare da un’area all’altra concentrando in pochi minuti tutto il dinamismo che è mancato in buona parte del primo e del secondo tempo. All’ultimo secondo Frezzatto sembra realizzare l’impossibile, arrivando a centrare la porta avversaria con un tiro partito dalla sua porta.

Aosta calcio 511
Aosta calcio 511

L’arbitro però decide di fischiare la fine del match mentre la palla è ancora in volo, vanificando l’ultimo sforzo del numero 17. Il portiere dell’Aosta Calcio 511 tenta di sfogare il proprio disappunto contro il direttore di gara, ma viene trattenuto da Zatsuga. Il tafferuglio venutosi a creare costa a Frezzatto un cartellino rosso che lo esclude dalla prossima partita.

La prossima settimana i gialloblù si troveranno dunque a giocare contro il Leonardo, la squadra con la quale condividono il nono posto, senza il loro portiere titolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport