Il 1° luglio apre la funivia tra Piccolo Cervino e Testa Grigia: Zermatt e Cervinia completamente collegate

Dai 3821 metri del Piccolo Cervino ai 3458 di Testa Grigia in 4 minuti: il Matterhorn Glacier Ride II conclude il Matterhorn Alpine Crossing, che permetterà di andare da Zermatt a Cervinia senza attrezzatura da sci per tutto l'anno.
Matterhorn Paradise
Turismo

Se ne parlava da tempo, poi diversi fattori – primo fra tutti il Covid – hanno fatto slittare l’evento di almeno un anno e mezzo. Ora, però, la data c’è: il 1° luglio 2023 inaugurerà il Matterhorn Glacier Ride II, l’ultimo tassello per concludere il Matterhorn Alpine Crossing, un collegamento totale tra Zermatt e Breuil-Cervinia, tra Svizzera e Italia.

Un collegamento che, al di là del “gemellaggio” ideale che avrebbe dovuto vedere la luce lo scorso autunno con il Matterhorn Cervino Speed Opening di sci alpino, ora è concreto e reale. Mancava solo qualcosa che coprisse i 1,6 chilometri con 363 metri di dislivello tra Plateau Rosà/Testa Grigia (3458m) e Piccolo Cervino (3821m) in appena 4 minuti, che si aggiunge al Matterhorn Glacier Ride I da Trockener Steg al Piccolo Cervino: sarà quindi ora possibile andare da Breuil-Cervinia a Zermatt senza dover indossare attrezzatura da sci, per tutto l’anno.

 

Una cabinovia trifune progettata da Leitner a campata unica, senza tralicci, in grado di trasportare 1300 persone ogni ora grazie a 10 cabine – di cui due “Crystal Ride”, con pavimento panoramico – da 28 persone ciascuna disegnate da Pininfarina, per un progetto di 45 milioni di franchi svizzeri.

 

0 risposte

  1. Uno scempio paesaggistico. A Zermatt non vi son auto a combustibile ma tutt’intorno cave e cantieri a gogo, prezzi insensati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte