Per il Bellevue di Cogne arrivano le Due Chiavi Michelin

Il riconoscimento della guida Michelin 2024. In Italia premiati 8 hotel Tre Chiavi, 31 hotel Due Chiavi e 107 hotel Una Chiave.
Hotel Bellevue Cogne
Turismo

C’è anche il Bellevue Hotel s Spa di Cogne, unica struttura valdostana, fra gli alberghi che hanno ricevuto ieri, martedì 7 maggio dalla Guida Michelin i nuovi riconoscimenti: Una, Due e Tre Chiavi.

Al Bellevue di Cogne sono andate le Due Chiavi con questa motivazione: “Bellevue Hotel & Spa è una proprietà famigliare in attività dal 1925, tre anni dopo la creazione del Parco Nazionale del Gran Paradiso e ben prima che esistesse il concetto di moderna stazione sciistica. L’anno successivo alla costruzione dell’hotel è stata approvata una legge che vietava nuove costruzioni in zona e quindi il Bellevue si trova praticamente da solo, sui verdi prati di Sant’Orso e di fronte allo spettacolare ghiacciaio del Gran Paradiso. La qualità dell’ospitalità è stata perfezionato nel corso di quattro generazioni e gli ospiti possono rilassarsi in 35 camere e suite arredate con pavimenti in legno e pietra, mobili antichi, orologi a pendolo, finestre incorniciate da drappi floreali che si affacciano montagne innevate”. Molte hanno letti a baldacchino e vasche da bagno; alcune dispongono di un balcone privato. La nuova Suite Nido ha enormi vetrate con vista mozzafiato sulle montagne e patio con vasca idromassaggio. Tre rustici chalet sono invece quasi interamente rivestiti in legno e riscaldati da caminetti romantici”.

La selezione di hotel della Guida Michelin 2024 in Italia comprende 8 hotel Tre Chiavi, 31 hotel Due Chiavi e 107 hotel Una Chiave.

“Si tratta di luoghi che contribuiscono in modo significativo all’esperienza del viaggio – spiegano gli autori –  ognuno dei quali è stato esaminato e giudicato eccellente nei cinque criteri usati per la selezione alberghiera: eccellenza nell’architettura e nel design degli interni; individualità, personalità e autenticità; qualità e solidità del servizio, del comfort e della manutenzione; rilevanza della struttura nell’ambito della località in cui si trova e coerenza tra il prezzo e l’esperienza offerta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte