Turismo, ad agosto arrivi e presenze non hanno toccato le “vette” 2019

A giugno il record del 2019, tra arrivi e partenze di turisti, era a portata di mano. A luglio, invece, c’era stato il sorpasso rispetto all’ultimo anno “buono” prima del “ciclone” Covid. Agosto 2022 non si conferma, facendo segnare – nel confronto con tre estati fa – numeri in ribasso, per quanto lieve.
aosta turismo
Turismo

A giugno il record del 2019, tra arrivi e partenze di turisti, era a portata di mano. A luglio, invece, c’era stato il sorpasso rispetto all’ultimo anno “buono” prima del “ciclone” Covid. Agosto 2022 non si conferma, facendo segnare – nel confronto con tre estati fa – numeri in ribasso, per quanto lieve.

Arrivi e presenze non toccano le “vette” 2019, calano gli stranieri

Il dato emerge dalle statistiche dei flussi turistici messi a disposizione della Regione, che parlano di 177.282 arrivi – suddivisi in 115.229 italiani e 62.053 stranieri – e 605.968 presenze, composte da 124.885 stranieri e 481.083 italiani. Dati più bassi rispetto al 2019, si diceva, quando gli arrivi erano stati 192.467 (125.814 italiani e 66.653 stranieri) e le presenze 650.724 (511.292 italiane e 139.432 straniere).

Un anno fa, l’agosto 2021, aveva fatto segnare 166.608 arrivi (con ben 121.417 italiani e 45.191 stranieri) e 591.195 presenze (499.824 italiani e 91.371 stranieri). Se la quota dei nostri connazionali, mediamente, tiene con qualche oscillazione, a mancare è stato l’apporto degli stranieri, dato che pesa soprattutto sul numero di presenze.

Il Monte Bianco è sempre il più frequentato

Trekking a Courmayeur -Lorenzo Belfrond Photo
Trekking a Courmayeur -Lorenzo Belfrond Photo

Non è una novità, il comprensorio del Monte Bianco è quello che fa registrare i numeri più alti. All’ombra del “Tetto d’Italia” gli arrivi ad agosto 2022 sono stati complessivamente 49.280 (28.698 italiani e 20.582 stranieri) e 166.775 presenze (131.053 quelle italiane, 35.702 quelle straniere).

Tra i nostri connazionali, sia per arrivi, sia per partenze, spiccano i lombardi (9.527 arrivi e ben 48.335 presenze), seguiti dai piemontesi (5.627 arrivi e 19.948 presenze). Chiudono il “podio” i liguri (4.221 arrivi e 18.411 presenze).

Riguardo i flussi stranieri, al comprensorio del Bianco il primato va ai francesi (8.414 arrivi e 11.164 presenze), seguiti dagli statunitensi (3.561 arrivi e 5.374 presenze) e dal Regno Unito (1.872 arrivi e 3.133 presenze).

Il comprensorio era stato al primo posto tra quelli più frequentati anche nei mesi di giugno e di luglio 2022, quando i numeri parlavano, rispettivamente, di 30.862 arrivi (17.538 italiani e 13.324 stranieri) e 58.255 presenze (36.698 italiani e 21.557 stranieri) e 67.776 arrivi (35.942 italiani e 31.834 stranieri) e 175.482 presenze (118.027 italiane e 57.455 straniere).

Crescono, anno su anno, le presenze e arrivi nelle strutture

Riguardo le strutture ricettive, agosto 2022 parla di 203.021 arrivi, divisi in 113.796 nelle strutture alberghiere e 89.225 in quelle extra alberghiere. Dato che supera quello della coppia di anni 2021 e 2020, quando gli arrivi erano stati 188.685 (113.420 negli alberghi e 75.265 no) e 179.633 (divise in 109.987 e 69.646). Numeri che non raggiungono, neanche in questo, caso, il “piccodel 2019. All’epoca, gli arrivi agostani complessivi erano stati 220.452. Di questi, 116.902 erano in strutture alberghiere e ben 103.550 in strutture extra alberghiere.

Trend che si conferma per le presenze. Agosto 2022 ne fa segnare 685.880 (390.227 in strutture alberghiere e 295.653 in quelle extra), in rialzo rispetto ai due anni precedenti (663.667 nel 2021 e 595.691 nel 2020). Restano però inarrivabili i dati 2019. All’epoca le presenze furono 734.337 (401.607 alberghiere e 332.730 extra).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte