En souvenir di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 1 Aprile 2020 14:36

Alpini in lutto per la morte di Cesare Bovet e Ezio Urbica

Aosta - Il gruppo Alpini ha deciso di annullare la tradizionale festa estiva “Rencountro Di S-Alpeun“ in programma dal 18 al 21 giugno prossimo che prevedeva anche la ricorrenza del cinquantennale dalla rifondazione del Gruppo

Cesare BovetCesare Bovet

Lutto nella grande famiglia degli Alpini. Sono due le persone, risultate positive al covid-19, decedute negli ultimi giorni. Il Gruppo Alpini di Saint-Christophe ha detto addio al socio Cesare Bovet.

“E’ stato un’insostituibile e instancabile figura” ricorda il gruppo Alpini  “Alpino di sani principi che metteva sempre in prima linea i valori fondanti della nostra associazione, solidarietà e voglia di aiutare il prossimo attraverso le molteplici iniziative messe in atto dal nostro Gruppo e in generale dall’Associazione Nazionale Alpini e che erano il pane quotidiano di Cesare”.

Il gruppo Alpini ha deciso di annullare la tradizionale festa estiva “Rencountro Di S-Alpeun “ in programma dal 18 al 21 giugno prossimo che prevedeva anche la ricorrenza del cinquantennale dalla rifondazione del Gruppo avvenuta nel 1970 e la Festa Sezionale.

Ezio Urbica
Ezio Urbica

Ieri è mancato invece Ezio Urbica, 80 anni, colonnello degli alpini in pensione e maestro di sci a Torgnon. L’uomo è morto 24 ore circa dopo il decesso della moglie, Liliana, 76 anni. Entrambi erano ricoverati da alcuni giorni all’Ospedale Parini di Aosta. Lasciano i figli Andrea e Davide.

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>