Cupra Formentor VZ5 Bat, una grande sportiva adatta anche alle famiglie

Per gli amanti del termico e del suono del motore, Cupra sfodera una vettura che rappresenta il "top level" della fortunata Formentor. Il nero la fa da padrone – più precisamente il “Midnight” – ed il carattere "racing" si coniuga con un utilizzo più tranquillo, adatto alle famiglie.
Cupra Formentor VZ5 Bat
Gioie e Motori

La transizione energetica – più che legittima e fondata, beninteso – comporta una attenzione ormai totalizzante per l’ibrido o l’elettrico puro. Ma gli amanti del termico sono ancora parecchi, la nostalgia per il suono del motore è altrettanto legittima.

E allora, la Cupra Formentor VZ5 Bat appare l’occasione per celebrare un mondo che tra poco apparterrà al passato ma che ancora si difende più che egregiamente. Parliamo di una vettura che rappresenta il top level della fortunata Formentor.

La base resta la medesima. Il turbo benzina con cilindrata di 2480 cc. 5V eroga una potenza di 390 cavalli tra i 5700 e i 7000 giri/min. La coppia motrice massima si attesta sui 480 Nm già a 2250 giri/min. Il che produce un’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 4”2, mentre la velocità massima è autolimitata a 250 chilometri orari. E ciò, nonostante il peso di 1.685 chili. La trazione è integrale e la trasmissione è automatica a sette rapporti.

C’è già di che divertirsi, ma questa versione VZ5 Bat, che conta solo 500 unità, offre qualcosa in più. Non tanto dal punto di vista tecnico – già notevole – ma del design e dell’impatto. Il nero la fa da padrone, più precisamente il “Midnight”, e connota anche i cerchi in lega da 20” e l’estrattore posteriore. Il nero lucido abita gli interni, dalla pelle al perimetro del cruscotto ovviamente digitale. Le sedute anteriori sono gusci di carbonio. Il predetto cruscotto digitale è da 10”25, personalizzabile, uno schermo da 12” è dedicato all’infotainment.

Insomma, la VZ5 Bat è una vettura sportiva a tutti gli effetti, le prestazioni cui abbiamo accennato lo dimostrano senza troppi giri di parole. E in più “Drift” utilizza il Torque Splitter, dispositivo che ripartisce la coppia in modo variabile, per allegre derapate in pista.

Ma, ecco l’uovo di Colombo, il carattere racing si coniuga con un utilizzo più tranquillo, adatto alle famiglie. Merito della compattezza – la lunghezza si pone appena al di sotto della soglia dei quattro metri e mezzo (4.468 per la precisione), la larghezza è di 1.852 metri, l’altezza di 1.505 – e degli spazi interni, bene fruibili anche al posteriore. E merito delle modalità di guida previste. La modalità Comfort si attaglia all’uso moderato anche per lunghe percorrenze, le modalità Sport e Cupra sono da urlo. Il bagagliaio ha una capacità di 410 litri. Il consumo dichiarato è di 10.3 litri/100chilometri. Prezzo da euro 78.000.

Una risposta

  1. 2500 cc …alla faccia della transizione energetica. Come si fa a dare ancora visibilità a mezzi che inquinano?
    Complimenti redazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte