Con “Zelig” si apre la Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

Spettacolo gratuito al Teatro Splendor il 18 novembre prossimo. Poi un fitto calendario per sensibilizzare sul riciclo dei rifiuti.
Altro

Si aprirà il 18 novembre prossimo con uno spettacolo dei comici di Zelig la Settimana europea per la riduzione dei rifiuti che porterà all’attenzione dei valdostani i temi del riciclo dei rifiuti. Uno spettacolo gratuito al teatro Splendor, a partire dalle 20,30, che porterà sul palco I Boiler – composto da Federico Basso, Gianni Cinelli e Davide Paniate – Alessandro Betti, Sergio Sgrilli, Marta e Gianluca e il mago Forest.

L’evento è portato in Valle dal Consorzio nazionale per il recupero del vetro dal momento che la Valle ha ottenuto il Green Award 2015 per i suoi risultati sul recupero del vetro: 50 chili circa per ogni abitante.

La Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, tra il 19 e il 27 novembre prossimi, prevede anche una serie di iniziative per le scuole. nelle classi quinte delle elementari verrà distribuito l’EcolOca, il gioco dell’oca sui temi ambientali per illustrare la corretta raccolta differenziata dei rifiuti nelle classi.

Nelle classi terze delle scuole medie che hanno aderito all’iniziativa, verrà attivato un percorso formativo sull’importanza di adottare comportamenti responsabili e consapevoli al sullo smaltimento dei rifiuti.

E grazie alla collaborazione con la Confcommercio durante tutta la settimana, in 33  ristoranti e nei 49 negozi del centro storico di Aosta che esporranno la relativa locandina, verranno distribuite, rispettivamente, la Boîte Gourmande (per portare a casa gli avanzi del pasto) e la borsa riutilizzabile, quest’ultima a fronte di una spesa superiore a 10 euro.

Venerdì 25 novembre, a Châtillon presso l’Istituto Professionale Regionale Alberghiero verrà proposta una cena solidale realizzata con ricette del risparmio a base di prodotti locali. Un evento, organizzato in collaborazione con l’Associazione Slow Food Valle d’Aosta, la Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta e la Fondazione per la Formazione Professionale Turistica di Châtillon, che ha anche la finalità di raccogliere denaro che andrà a finanziare un progetto che intende recuperare il fresco in scadenza della grande distribuzione.

Domenica 27 novembre, sotto i portici del Comune di Aosta, in collaborazione con la Coldiretti Valle d’Aosta, l’Agrimercato Lo Tsaven Campagna Amica di Aosta ospiterà la SERR e per chi acquista consapevolmente prodotti per importo totale superiore a 15 euro, verrà offerta una borsa ecologica riutilizzabile.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Altro, I lettori di Aostasera