Courmayeur, arriva l’App che aiuta i cittadini nella raccolta differenziata

I cittadini di Courmayeur avranno un aiutante speciale nella raccolta differenziata: Junker. L'App, riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. 
molok rifiiuti
Comuni

I cittadini di Courmayeur avranno un aiutante speciale nella raccolta differenziata: Junker.
L’App, riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono.

Junker è stata attivata dall’amministrazione comunale di Courmayeur, seguendo l’esempio degli oltre mille Comuni italiani che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio.

“Siamo impegnati da tempo nella scelta di servizi sempre più innovativi e capaci di passare informazioni importanti a cittadini e turisti per sviluppare consapevolezza e comportamenti ecosostenibili – commenta Ephrem Truchet, Assessore comunale all’Ambiente e Territorio – In questo ambito questa nuova APP, che ha visto un importante lavoro tra i nostri uffici tecnici e i gestori di Junker, aiuterà tutti a fare una corretta raccolta differenziata e a correggere comportamenti sbagliati. Si tratta di uno nuovo strumento semplice da utilizzare, sempre a portata di mano e costantemente aggiornato. Courmayeur è impegnata su più fronti e con indirizzi sempre più attenti al rispetto ambientale e alla conservazione del suo bellissimo territorio. L’avvio della nuova App Junker rappresenta un nuovo importante tassello in questo percorso”.

COME FUNZIONA l’APP

È sufficiente scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geo localizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente.
Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 700 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni