Due nuovi campi da padel e pickleball all’interno del Forum Sport Center

I nuovi campi, che dovrebbe poter essere ultimati e dunque utilizzabili entro la prossima estate, andranno a sostituire uno dei terreni destinati invece al tennis.
Forum Sport Center Dolonne, Courmayeur
Comuni

Data la grande richiesta di pubblico e il recente apprezzamento accordato alla disciplina, il Comune di Courmayeur fa un passo indietro e opta per la costruzione di due nuovi campi da padel e pickleball all’interno del Forum Sport Center. Abbandonata l’idea di una struttura esterna dedicata a causa dei costi eccessivi delle materie prime, le postazioni di gioco andranno a sostituire uno dei terreni destinato invece al tennis.

“Alla luce del grande successo riscontrato dal pickleball durante le vacanze di Natale, capace di superare ogni aspettativa in termini di presenze, abbiamo scelto di riprendere in mano l’iniziativa – spiega il sindaco Roberto Rota -. Originariamente avevamo ipotizzato una copertura esterna, ma le spese troppo elevate ci hanno spinti a ripiegare a malincuore sul sacrificare uno degli attuali tre campi da tennis per ricavarcene uno per il padel e uno per il citato pickleball”.

La realizzazione del progetto comporterà per l’amministrazione un investimento complessivo di 129.634 euro, cifra compresa dei necessari lavori propedeutici al posizionamento delle postazioni da gioco.

“Il Forum Sport Center si trova in località Plan de Lizzes, dove il passaggio dell’acqua sotterranea aveva imposto a livello ingegneristico di installare platee alleggerite per i campi da tennis – racconta ancora Rota -. Questo sistema, utile a non gravare troppo sul terreno e mantenere un ancoraggio più stabile, ci richiede però ora di ricavare una più resistente platea in cemento sulla quale fissare le pareti del padel”.

Nella speranza di poter avviare gli interventi già alla conclusione delle vacanze di Pasqua e dunque della stagione più fredda, salvo imprevisti o variabili i nuovi campi da padel e pickleball dovrebbero poter essere completati e operativi entro la prossima estate.

“Il padel è sicuramente uno sport molto in voga al momento e per riuscire a dare ai nostri utenti la possibilità di praticarlo abbiamo dovuto trovare un compromesso tra disponibilità fisiche ed economiche – conclude Rota -. Riteniamo che due campi da tennis siano più che sufficienti a soddisfare le richieste per larga parte dell’anno dato che, nonostante il piccolo incremento di fruizione generato dalle vittorie di Jannick Sinner, i numeri sono ancora ben lontani da quelli del boom degli Anni 90 e dei primi Anni 2000”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte