Aosta, coltellate per gelosia: arrestato un 31enne

Michel Noussan Gex è accusato di aver ferito un 39enne, con un “Opinel”, nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 29 aprile, al quartiere Dora, in strada. L'accusa, nei suoi confronti, è di tentato omicidio.
volante-polizia_114288
Cronaca

E’ accusato di aver accoltellato un uomo di 39 anni, durante una lite scattata nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 29 aprile, per motivi riconducibili alla gelosia. La Polizia di Stato ha così arrestato, per tentato omicidio, un 31enne aostano, Michel Noussan Gex. Il diverbio tra i due è avvenuto in strada, al quartiere Dora, periferia est di Aosta.

Nella prima ricostruzione della Questura, le scintille si sono accese prima verbalmente, quindi lo scontro è diventato fisico. In quel momento, l’arrestato ha brandito un coltello “Opinel” ed ha ferito l’altro uomo al ventre, alla testa e ad un braccio. Entrambi i coinvolti sono stati trasportati in Pronto Soccorso, in condizioni che non appaiono gravi.

Ad Michel Noussan Gex sono state riscontrate alcune ferite, di entità lieve, ad una mano, che gli agenti ritengono compatibili con l’aver utilizzato l’arma bianca. Alla base della colluttazione vi sarebbe, per la Polizia, l’“avvicinamento” della ex compagna di uno all’altro. Entrambi, dalle verifiche svolte, sono noti alle forze dell’ordine.

A placare gli animi risulta essere intervenuto per primo, bloccando e togliendo il coltello all’aggressore, un operatore della sottosezione Polstrada di Courmayeur, che era libero dal servizio. Anche un altro poliziotto, che abita in zona, è andato in aiuto del collega, con l’arrivo quindi della Volante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte