Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 25 Novembre 2020 16:18

Avvocati, Borney nuovo presidente della sezione valdostana della Camera penale

Aosta - Il legale succede all’avvocato Corrado Bellora, primo presidente dell’organismo di rappresentanza dalla sua istituzione, che ha dichiarato: “Lascio la presidenza in ottime mani”. L’elezione si è tenuta ieri, martedì 24 novembre.

Borney e BelloraIl neo-presidente Borney (a sx) e il suo predecessore Bellora.

La sezione distaccata valdostana della Camera penale “Vittorio Chiusano” del Piemonte occidentale e della Valle d’Aosta ha un nuovo presidente. È l’avvocato Giovanni Borney, eletto all’unanimità nel pomeriggio di ieri, martedì 24 novembre, in occasione del rinnovo dei vertici dell’organismo di rappresentanza di chi esercita la professione forense.

Borney succede all’avvocato Corrado Bellora, che non si è ricandidato nell’ottica di una concordata rotazione della carica presidenziale. “È per me un grande onore essere stato il primo presidente della sezione valdostana della Camera penale ed essere stato eletto per acclamazione dai miei colleghi nel novembre scorso”, ha dichiarato Bellora.

“Sono molto lieto – aggiunge il penalista aostano – che oggi mi succeda il collega Borney, che si è speso con disponibilità e competenza per la nascita e per lo sviluppo della sezione. Lascio la presidenza in ottime mani”. 53 anni, Cassazionista, Borney è iscritto al foro di Aosta dell’ordine degli avvocati dall’ottobre 1995, dopo gli studi all’Università di Torino.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo