Cronaca

Ultima modifica: 5 Aprile 2019 15:11

Casinò, Fosson: “Quelle lettere non sono passate in Giunta”

Aosta - "Non sono atti governativi di Giunta o di Consiglio" ribadisce Fosson che nel 2014 rivestiva l'incarico di Assessore alla Sanità nella Giunta guidata da Augusto Rollandin. L'ex presidente risulta oggi indagato per abuso d’ufficio continuato

Guardia di Finanza

Non sono delle lettere che hanno avuto un passaggio in Giunta, non ne eravamo a conoscenza come Assessore alla sanità e all’agricoltura”. Sul nuovo capitolo dell’inchiesta giudiziaria sulla casa da gioco di Saint-Vincent intervengono a margine della conferenza stampa di Giunta, il Presidente della Regione e l’Assessore alle Finanze.

Antonio Fosson e Renzo Testolin, nel 2014 ricoprivano gli incarichi di Assessore alla Sanità e Assessore all’Agricoltura, nella Giunta guidata da Augusto Rollandin. L’ex presidente che risulta oggi indagato per abuso d’ufficio continuato in relazione al  rinvenimento, nell’ambito di altra attività investigativa, di tre lettere formali con cui, nel 2014, il Capo dell’Esecutivo garantiva a tre istituti bancari la copertura, da parte della Regione, dell’esposizione debitoria della Casa da gioco di Saint-Vincent, per circa 19 milioni di euro

“Non sono atti governativi di Giunta o di Consiglio” ribadisce Fosson che sulle perquisizioni avvenute questa mattina aggiunge: “Ho ricevuto la visita delle Fiamme Gialle questa mattina presto, che sono salite prima al primo piano per acquisire documentazione di anni passati inerenti al casinò, di lettere, di più non so dire. Come sempre abbiamo dato la più ampia disponibilità alla collaborazione. Hanno raccolto diversa documentazione, assieme ai nostri tecnici che hanno collaborato”.

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>