Cercavano di prelevare soldi da carte di credito rubate, due denunce

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di St Vincent/Chatillon hanno denunciato due cittadini di nazionalità albanesi, B.E. di 21 anni e T.A. di 20 anni (uno operaio, l’altro disoccupato), entrambi residenti a Pont St Martin.
Cronaca

Cercavano di prelevare soldi da carte di credito rubate. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Saint Vincent – Chatillon hanno denunciato due cittadini di nazionalità albanesi, B.E. di 21 anni  e T.A. di 20 anni (uno operaio, l’altro disoccupato), entrambi residenti in Pont Saint Martin, per  furto e utilizzo indebito di carte di credito.

L’indagine ha avuto origine in una notte di maggio, quando ad Hone vi erano diversi carabinieri appostati nei cespugli davanti ad una banca in uno dei tanti servizi notturni predisposti dal Gruppo Carabinieri di Aosta per la prevenzione e la repressione degli assalti ai bancomat. Nella zona nelle settimane precedenti c’erano stati a Issogne e Hone due episodi e i raid ai bancomat si verificavano settimanalmente soprattutto nelle zone tra Torino, Ivrea e Aosta.

Quella notte, studiando i possibili obiettivi rimasti da colpire, i militari si erano appostati davanti ad alcuni istituti di credito valdostani pronti ad intervenire. I carabinieri credevano di aver fatto centro quando hanno visto arrivare un’auto da cui sono scesi due uomini incappucciati che si sono diretti al bancomat. Hanno osservato i due armeggiare con il bancomat come se stessero tentando un prelievo ed hanno atteso che arrivassero gli altri con bombole e attrezzi per fare esplodere o scassinare il dispositivo. Ma i veri scassinatori non sono mai arrivati  – in realtà quella notte avevano colpito nella zona di Ivrea –  e i due presunti complici ad un certo punto senza nulla prelevare sono risaliti in auto e se ne sono andati

Le indagini successive hanno permesso di scoprire che si trattava di due albanesi che stavano cercando di fare dei prelievi utilizzando delle carte di credito rubate il giorno prima a Montalto Dora.

Dopo lunghe indagini, rese complicate dal fatto che i ladri erano a volto coperto, i carabinieri sono riusciti ad identificarli e a individuare le vittime a cui erano state rubate le carte di credito. I due giovani sono stati denunciati a piede libero.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca