Con una cerimonia religiosa commemorati anche in Valle i caduti di Nassirya

Alla cerimonia, che si è tenuta questa mattina nella caserma di via Clavalité, hanno partecipato le autorità militari e civili della regione.
Cronaca

Anche la Valle d'Aosta commemora i caduti di Nassirya. In occasione del sesto anniversario della strage in cui, nel 2003, persero la vita 19 persone, tra cui 12 carabinieri, 5 militari dell'esercito Italiano e due civili, i carabinieri di Aosta hanno ricordato i caduti, con una breve cerimonia religiosa.

Alla commemorazione, che si è tenuta questa mattina nella caserma di via Clavalité, hanno partecipato le autorità militari e civili della regione. "Quando andiamo in missione all'estero – ha commentato il comandante territoriale, il tenente colonnello Guido Di Vitalo facciamo con lo spirito di portare la democrazia. Forse, il nostro concetto di democrazia non necessariamente è quello giusto, ma è pur sempre una democrazia. Andiamo in missione per portare la pace, ma siamo pronti a combattere in caso di bisogno''.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca