Venerdì 23 febbraio i funerali del pensionato morto a Verrayes

L’ultimo saluto a Sergio Rossi, 78 anni, verrà dato alle 14.30 di dopodomani, venerdì 23 febbraio, nella chiesa parrocchiale di Diémoz, nel comune della media Valle. Dissequestrati dagli inquirenti casa e garage del pensionato.
Sergio Rossi
Cronaca

Sono in programma per le ore 14.30 di dopodomani, venerdì 23 febbraio, i funerali di Sergio Rossi, il pensionato 78enne trovato senza vita nel garage della sua abitazione a Champlan di Verrayes. Le esequie si terranno nella chiesa parrocchiale di Diémoz, sempre nel comune della media Valle, ed il nulla osta alla loro celebrazione è giunto dalla Procura della Repubblica dopo l’esclusione, a seguito delle risultanze dell’autopsia, dell’ipotesi di un omicidio.

Contestualmente, sia l’abitazione, sia il garage, sono stati dissequestrati dagli inquirenti. Entrambi i luoghi erano stati posti sotto sigilli dagli inquirenti, che avevano avviato le indagini per omicidio (così da non precludersi la possibilità di accertamenti a 360°), senza però mai scartare lo scenario di una morte per cause autonome (suicidio o incidente). E’ peraltro il quadro che l’esame autoptico svolto ieri ha accreditato definitivamente, con il ritrovamento di un coltello all’interno della ferita nel ventre del pensionato deceduto.

Rossi da anni viveva difficoltà di deambulazione legate a una malattia. Era stato trovato trovato senza vita nel pomeriggio, quando la moglie era rientrata, dopo circa un’ora, da alcune commissioni. Non riuscendo a trovare il marito in casa, aveva chiesto aiuto a una vicina e nel garage-ripostiglio (che non presentava segni di colluttazione) avevano effettuato la tragica scoperta.

Oltre alla moglie Marhgerita, Rossi lascia il figlio Diego, i fratelli Mauro, Giuliano e Silvano, nonché le cognate Felicina e Ida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte