Evasione fiscale da 16 milioni, sequestri ai titolari di tre aziende con sede in Valle

Specializzate nel commercio di autovetture e in servizi logistici, le ditte - secondo le indagini della Guardia di finanza - dal 2017 avevano “omesso sistematicamente di presentare le dichiarazioni fiscali”.
Guardia di Finanza
Cronaca

Due immobili in provincia di Caserta e ventinove quote societarie, riconducibili ai rappresentanti legali di tre società specializzate nel commercio di autovetture e in servizi logistici sono finiti sotto sequestro, negli scorsi giorni, nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura e condotta dal Gruppo Aosta della Guardia di finanza. Secondo gli accertamenti delle “Fiamme Gialle”, le aziende benché operanti nel casertano, avevano stabilito la propria sede legale in Valle e, dal 2017, avevano “omesso sistematicamente di presentare le dichiarazioni fiscali”.

Il primo “campanello d’allarme”, che ha innescato i controlli dei militari, è stato rappresentato proprio dalla mancanza di operatività nella nostra regione. L’analisi dei flussi finanziari e i controlli incrociati su clienti e fornitori hanno condotto i finanzieri a ricostruire “l’ingente giro d’affari completamente occultato al fisco”, dell’ammontare di circa 16 milioni di euro. I tre rappresentanti delle ditte, tutti della provincia di Caserta, sono stati denunciati a piede libero per omessa dichiarazione, occultamento e distruzione delle scritture contabili. Il sequestro punta a “garantire un effettivo ristoro alle casse dello Stato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca