Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 14 Ottobre 2020 9:57

Maltrattamenti e “stalking” alla ex, 26 mesi di carcere a 41enne

Aosta - Le condotte contestate all’imputato, ricostruite dai Carabinieri dal 2017 all’aprile di quest’anno, avevano riguardato anche il nuovo compagno della donna. Il pm Ceccanti aveva chiesto 3 anni di carcere.

Maltrattamenti alla compagna, botte incluse. Un inferno proseguito anche dopo che lei aveva trovato le forze per interrompere la relazione, decisione cui lui non intendeva rassegnarsi. Gli appostamenti nei dintorni di casa e le minacce erano così andati avanti, senza risparmiare nemmeno l’uomo con cui la ex aveva tentato di rifarsi una vita. Fatti per i quali un 41enne residente in alta valle è stato condannato ieri, lunedì 12 ottobre, dal Gup Luca Fadda a 2 anni e 2 mesi di reclusione per maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori.

Il pm Luca Ceccanti, che ha coordinato le indagini dei Carabinieri della stazione di Morgex, aveva invocato 3 anni di carcere. Il processo si è svolto con rito abbreviato. Nella ricostruzione inquirente il calvario della donna era andato avanti dal 2017 all’aprile di quest’anno. Oltre alle angherie subite durante (e dopo) il rapporto – anche di carattere fisico, oltre che psicologico – l’imputato, stando all’inchiesta, aveva preso di mira il nuovo compagno di lei, una volta minacciandolo, un’altra aggredendolo in un bar.

Il culmine della vicenda all’inizio di quest’anno, in pieno “lockdown”, quando – con tutta Italia costretta in casa a seguito delle decisioni governative per ridurre il contagio da Covid-19 – l’uomo risulta aver violato tutte le prescrizioni, uscendo per recarsi ancora una volta sotto casa della ex. Nei suoi confronti era quindi scattata la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa. Poi il processo e, ieri, la condanna. A difendere l’imputato era l’avvocato Filippo Vaccino di Aosta.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo