Cronaca di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 28 Marzo 2019 16:05

Reiterati incarichi ad una professionista, condannati amministratori ed ex di Valgrisenche

Valgrisenche - Dovranno risarcire 3.600 euro l'attuale sindaco Riccardo Moret, altrettanti gli ex assessori Felice Darbelley e Rinaldo Garin, e l'ex segretaria comunale Cecilia Plat mentre 3.500 euro l'ex assessore Gabriele Moret. 

La Corte dei Conti di Aosta - Immagine di archivio

Per aver affidato per circa 20 anni consulenze per l’incarico di tecnico comunale alla stessa geometra, la Corte dei Conti ha condannato al pagamento di 18.000 euro alcuni amministratori ed ex di Valgrisenche.  La sentenza è stata pubblicata nelle scorse settimane. In particolare dovranno risarcire 3.600 euro l’attuale sindaco Riccardo Moret, altrettanti gli ex assessori Felice Darbelley e Rinaldo Garin, e l’ex segretaria comunale Cecilia Plat mentre 3.500 euro l’ex assessore Gabriele Moret.

Oltre a ritenere “gravemente colpevole” la scelta di conferire alla geometra reiterati incarichi ” in considerazione della circostanza che fosse assai risalente nel tempo tale modalità di espletamento dei compiti di tecnico comunale”, i giudici hanno ravvisato un danno erariale in parte del compenso riconosciuto alla donna. “Annualmente è stato riconosciuto alla professionista un maggior compenso stimabile in 3.500 euro” di cui “devono rispondere i componenti della Giunta comunale che via via hanno deliberato di conferire” l’incarico alla geometra.

Gli amministratori ed ex sono stati inoltre condannati al pagamento delle spese di giudizio pari a 4.800 euro.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>