Tentano di rubare un’auto da un meccanico, ma è rotta: due arresti

E’ successo a Saint-Vincent. Un 29enne ed un 37enne residenti in Valle hanno spaccato i vetri, forzato il nottolino e avviato la vettura, senza però riuscire ad allontanarsi perché aveva dei problemi alla frizione.
La sede della Compagnia Carabinieri di Châtillon/Saint-Vincent.
Cronaca

Hanno tentato di rubare un’auto da un meccanico, ma non hanno considerato che potesse essere stata portata là per una riparazione. Così, dopo aver rotto i vetri e avviato il mezzo, forzando il nottolino, Zouhair Naim (29 anni) e Ahmed Bakid (37), poi arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri, non sono riusciti ad allontanarsi perché la vettura aveva dei problemi alla frizione.

E’ accaduto attorno alle 6 di ieri, lunedì 16 gennaio, a Saint-Vincent. E’ stato il titolare dell’attività, probabilmente attirato dai rumori, a rendersi conto che due persone incappucciate stavano cercando di aprire la vettura. Ha chiamato il 112 e la pattuglia dell’Arma, accorsa sul luogo, li ha trovati poco distante dall’officina. Dopo che il meccanico li ha riconosciuti, sono scattate le manette.

Ad entrambi il pm Francesco Pizzato contesta il tentato furto dell’auto. Per uno dei due, che si è opposto al fermo, l’accusa è anche di resistenza a pubblico ufficiale. La loro posizione potrebbe però aggravarsi. Dagli accertamenti dei Carabinieri, i due avrebbero danneggiato, sempre nel tentativo di asportarle, altre due vetture nell’attività (rompendo i vetri e rovistando nell’abitacolo), ma al momento non risultano ancora depositate le querele dei due proprietari.

I due arrestati, entrambi residenti nella cittadina termale, si trovano ora al carcere di Brissogne. Sono già noti, per altri reati, alle forze dell’ordine e nella giornata di oggi, martedì 17 gennaio, è prevista, al Tribunale di Aosta, l’udienza per la convalida dell’arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte