Turista trova una bombola per l’acetilene in Val Veny

Nella mattinata di oggi, giovedì 25 agosto, Vigili del fuoco e Sagf si sono recati sulla morena della vallata per la messa in sicurezza del contenitore, verosimilmente degli anni '50. Nei prossimi giorni verrà effettuato il recupero della bombola.
Bombola Val Veny
Cronaca

Intervento insolito, nella mattinata di oggi, giovedì 25 agosto, per i Vigili del fuoco. Due uomini del Comando di Aosta, assieme a due militari del Soccorso Alpino della Guardia di finanza si sono infatti recati sulla morena della Val Veny (Courmayeur), per mettere in sicurezza una bombola adibita al trasporto di acetilene.

Il contenitore era stato ritrovato, negli scorsi giorni, da un turista. Verosimilmente, risale agli anni ’50 ed ha un peso “a vuoto” di 40 chili, per una capacità fino a 39 litri. L’acetilene era usato in bombole per le saldature con cannello, soppiantate nel tempo da quelle elettriche. Nei prossimi giorni verrà effettuato il recupero della bombola.

Bombola Val Veny
La bombola rinvenuta in Val Veny.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte