Cultura e spettacolo di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 16 Dicembre 2020 9:03

Aosta festeggia il 21 dicembre il suo “compleanno”

Aosta - In programma alle ore 21 di lunedì 21 dicembre una conferenza online tenuta dall'archeologa Stella Bertarione e dal professore ordinario di Matematica e Archeoastronomia Giulio Magli, con la partecipazione di Andrea Bernagozzi, ricercatore presso l’Osservatorio astronomico regionale.

Il sole illumina il Cardo Maximus nel solstizio dinverno foto di Enrico RomanziIl sole illumina il Cardo Maximus nel solstizio d'inverno - foto di Enrico Romanzi

Verrà festeggiato quest’anno con conferenza online, tenuta dall’archeologa Stella Bertarione e dal professore ordinario di Matematica e Archeoastronomia Giulio Magli, il compleanno della città di Aosta. Il 21 dicembre 2020 si celebra, infatti, la ricorrenza della fondazione di Augusta Praetoria, avvenuta nel 25 a.C. per volere dell’imperatore Ottaviano Augusto.

La città romana fu volutamente orientata al solstizio d’inverno, 2.045 anni fa: l’ipotesi, scaturita da una scoperta archeologica avvenuta nel 2012 presso la Torre dei Balivi, è stata successivamente avvalorata da un importante studio archeo-astronomico. Nei giorni compresi tra il 21 e il 23 dicembre, quindi, è ancora possibile apprezzare il sorgere del Sole perfettamente allineato sull’antico Cardo Maximus, oggi via Croce di Città, poco prima delle ore 11.

“E’ con immensa soddisfazione e forse con ancor più gioia ed emozione rispetto al passato – dichiara l’Assessore ai Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio Jean-Pierre Guichardaz – che celebriamo, in una data così emblematica, una ricorrenza fondamentale per la nostra città: la sua fondazione. 2.045 anni fa venne tracciato il solco primigenio che disegnò le origini di una città ai piedi delle Alpi destinata a un grande destino. Una celebrazione che giunge a termine di un anno inquieto, difficile e convulso e che, proprio per questo, evidenzia con forza l’eternità della storia sotto un cielo carico di speranza e positivi auspici”.

Per celebrare questa ricorrenza, in collaborazione con il Comune di Aosta, il Consiglio regionale della Valle d’Aosta e la Fondazione Clément Fillietroz Onlus, lunedì 21 dicembre alle 21 è in programma una conferenza online, con la partecipazione di Andrea Bernagozzi, ricercatore presso l’Osservatorio astronomico regionale.

La conferenza sarà trasmessa sul canale Youtube della Regione e, in contemporanea, sull’emittente TV Vallée (canale 15 del digitale terrestre); il collegamento sarà inoltre raggiungibile attraverso le pagine Facebook del Turismo “Valle d’Aosta” e dell’Osservatorio astronomico regionale, nonché dai profili Twitter “@CultureVdA” della Soprintendenza per i beni e le attività culturali e “@oavda” dell’Osservatorio.

Oltre ad assistere alla conferenza, i cittadini potranno partecipare alla celebrazione attraverso le piattaforme social condividendo immagini del sorgere del Sole tra il 21 e il 23 dicembre ad Aosta e immediati dintorni, scrivendo #Aosta2045 e #AostaSolstizio2020.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo