Il Castello Gamba riapre puntando sul design con la mostra “Giorgetto Giugiaro e l’idea di Leonardo”

La mostra ha preso il via a partire da oggi, mercoledì 23 giugno, e rimarrà allestita fino al 26 settembre. L'esposizione traccia le correlazioni – ad oltre 5 secoli di distanza – tra la vita creativa del grande designer del XX secolo ed il genio di Leonardo, vero e proprio designer ante litteram.
Giorgetto Giugiaro
Cultura

Il Castello Gamba di Châtillon riapre le sue porte, e lo fa con una mostra d’eccezione: “Giorgetto Giugiaro e l’idea di Leonardo, esposizione che traccia le correlazioni – ad oltre cinque secoli di distanza – tra la vita creativa del grande designer del XX secolo, che qui si presenta con le sue origini di pittore e come artista, ed il genio universale rinascimentale, vero e proprio designer ante litteram.

La mostra – a cura di Alessandro Vezzosi , inaugurata ieri, prenderà il via a partire da oggi, mercoledì 23 giugno e rimarrà allestita al Museo regionale d’arte moderna e contemporanea fino al 26 settembre.

Leonardo “inventò” il design in “maraviglie dell’arte d’ingegno machinatorica”, con una qualità estetica incomparabile. Nel dialogo di Giugiaro con Da Vinci si traccia una parabola del design nella sua accezione umanistica e moderna, nelle sue implicazioni sociali e ideologiche e nella tecnica di rappresentazione con criteri di primaria essenzialità. Correlazioni evidenti e ricorrenti nelle teorie e nell’opera di Leonardo che ritroviamo in quasi tutte le opere e gli oggetti esposti, in gran parte poco conosciuti e sorprendenti.

Giugiaro, invece, è famoso per avere realizzato almeno 300 modelli e prototipi di automobili di serie, dalla Panda alla DeLorean, protagonista del celebre film “Back to the future” del 1985. Ha progettato con criteri innovativi treni ad alta velocità, tram e metro, elicotteri e imbarcazioni, motociclette e biciclette, macchine agricole ed elettrodomestici, mobili e componenti per la casa, macchine fotografiche e da cucire, attrezzi sportivi e strumenti odontoiatrici, sanitari e per lo screening, fino ad un modulo abitativo per gli astronauti all’interno di una capsula spaziale e al layout dell’organo a 7.000 canne della cattedrale di Losanna.

Con questa mostra, si presentano due personaggi straordinari in forme inconsuete. Leonardo è il più celebre artista-scienziato di tutti i tempi e la sua opera poliedrica e interdisciplinare ha anticipato anche il design del XX secolo, non solo nel metodo: un fenomeno da evidenziare, non ancora sufficientemente conosciuto. Tuttavia, dichiarava che “la pittura avanza tutte le opere umane” e in ogni sua attività restava artista: della scienza, delle macchine.

“Inauguriamo la ripresa dell’attività del Museo con l’esposizione ‘Giorgetto Giugiaro e l’idea di Leonardo’  sottolinea l’Assessore ai Beni culturali Jean-Pierre Guichardaz , una mostra che rappresenta un avvio forte per l’estate culturale del Gamba, grazie a due indiscusse icone nell’ambito del disegno e della progettazione. Leonardo da Vinci e Giorgetto Giugiaro, sebbene divisi da secoli, toccano con le loro personalità artistiche vertici straordinari nella realizzazione di macchine sempre e comunque proiettate al futuro”.

La mostra, voluta dall’Assessorato Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio della Regione e coordinata da Claudio Guida e Agnese Sabato, è realizzata con il supporto tecnico e la collaborazione di CPA Service ed è illustrata da un catalogo realizzato in formato cartaceo da edizioni Polistampa di Firenze.

L’esposizione è visitabile tutti giorni, dalle 9 alle 19, nel rispetto delle regole di accesso e fruizione volte a prevenire l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

In occasione dell’esposizione, nei mesi di luglio e agosto, il Museo organizza una serie di appuntamenti di approfondimento, rivolti ai bambini e agli adulti, che si svolgeranno alle 17 del sabato (3, 10, 17, 28 e 31 luglio; 7, 14, 21 e 28 agosto). La proposta per i più piccoli (6-12 anni) riguarda una serie di laboratori didattici dal titolo Bimbi in Gamba! che prendono il via nel parco e proseguono all’interno del Museo con un’attività pratica finale. Alla stessa ora è prevista una visita guidata speciale, indirizzata al pubblico adulto, alla scoperta della genialità del designer italiano.

Giorgetto Giugiaro e l’idea di Leonardo
Giorgetto Giugiaro e l’idea di Leonardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte