“Teatri Naturali”, innamorarsi del territorio attraverso il teatro

Spettacoli, passeggiate, degustazioni. Sono i temi del dittico Teatri Naturali organizzato dalla compagnia Palinodie. Due appuntamenti pomeridiani e serali: sabato 20 agosto con la performance guidata in cuffia "La corrente verticale" e mercoledì 31 agosto con lo spettacolo "In capo al mondo. In viaggio con Walter Bonatti".
Teatri Naturali conferenza stampa Palinodie
Cultura

Valorizzare il territorio è ormai uno dei temi che sembrano guidare il manifesto artistico della compagnia teatrale valdostana Palinodie che, questo agosto, ha deciso di metterlo in pratica con il dittico Teatri Naturali, pendant estivo della rassegna teatrale Prove Generali. Due appuntamenti pomeridiani e serali, sabato 20 agosto e mercoledì 31 agosto, a base di spettacoli, passeggiate e degustazioni nel comune di Morgex. “Per noi è molto bello tornare a raccontare i nostri progetti di persona, in particolare in questo caso in cui abbiamo voluto esprimere attraverso il teatro tutto il nostro amore per il territorio che vogliamo condividere e comunicare sperando che porti anche gli spettatori ad innamorarsi di questi luoghi”, esordisce Stefania Tagliaferri regista della compagnia e attrice, aprendo la conferenza stampa di presentazione di Teatri Naturali.

“Vogliamo mettere un focus su quello che è paesaggio, natura e territorio. Per il momento che stiamo vivendo ci sembra fondamentale parlare dell’argomento del cambiamento climatico e della necessità di proteggere e conoscere il territorio e lo stiamo facendo sia con gli spettacoli, in particolare la nostra ultima rappresentazione originale “Anche le Montagne più Alte”, ma anche invitando compagnie teatrali già orientate all’argomento” spiega Verdiana Vono, drammaturga della compagnia. Si tratta infatti di un progetto che coinvolge, attraverso le degustazioni e gli interventi “fuori teatro”, diverse professionalità locali da artisti ad esperti fino alle aziende agroalimentari. “È un’iniziativa di qualità che accresce l’offerta culturale e che si colloca in chiara sinergia con il territorio mettendo in evidenza le risorse locali in modo originale, per questo ci fa molto piacere sostenerla”, aggiunge il presidente del Consiglio Valle Alberto Bertin. 

Il programma di Teatri Naturali

Compagnia teatrale Cartocci Sonori - Teatri Naturali
Compagnia teatrale Cartocci Sonori – “La corrente verticale”

Si comincia sabato 20 agosto con La corrente verticale, una performance guidata in cuffia che accompagnerà il pubblico attraverso il paese di Morgex, seguendo la voce di un narratore d’eccezione: il vento. La passeggiata, della durata di un’ora e mezza, parte alle 17 dai portici della piazza principale, per poi dirigersi verso il Parco della Lettura e poi imboccare il sentiero che collega il paese a Pré-Saint-Didier con un percorso accessibile a tutti. Si tratta di una prima valdostana della giovanissima compagnia Cartocci Sonori di Bologna – la più giovane mai coinvolta da Palinodie – composta da Diana Dardi e Pouria Jashn Tirgan, due attori neodiplomati. Il tema ecologico verrà sviluppato anche in modo scientifico con l’intervento di Clara Pogliani rappresentante dell’associazione Ci sarà un bel clima che si svolgerà sempre sotto i portici della piazza, accompagnato da una degustazione di prodotti locali, un momento di condivisione che fa da collegamento con il secondo turno della performance teatrale alle 20.

Compagnia teatrale Invito - Teatri Naturali
Compagnia teatrale Invito In capo al mondo

Il secondo appuntamento, che comprende una passeggiata seguita da uno spettacolo più “tradizionale” nell’auditorium di Morgex, è previsto per mercoledì 31 agosto. Il ritrovo è alle 16.30 al Colle San Carlo, da dove si comincerà la passeggiata accompagnati da una guida naturalistica per attraversare insieme il bosco tra musica e interventi artistici. L’esperienza, che fa parte del progetto Interreg. “Art. Nature, Culture pour tous” avrà una durata di circa due ore per poi tornare in paese dove, alle 21 in auditorium, si svolgerà il secondo spettacolo teatrale della rassegna: In capo al mondo. In viaggio con Walter Bonatti. Anche questo una prima valdostana, si tratta di una narrazione teatrale musicata dal vivo, realizzata dalla compagnia teatrale Invito di Lecco. Sul palco Federico Bario e la voce narrante di Luca Radaelli con la chitarra di Maurizio Aliffi. A concludere la serata, e la rassegna, una degustazione, sempre nell’auditorium, sempre a base di prodotti locali.

Per partecipare alle attività è necessaria la prenotazione contattando la compagnia Palinodie al numero 340 7609368, oppure alla mail info@palinodie.it. Per lo spettacolo di mercoledì 31 agosto la prenotazione non è necessaria ma consigliata. Le informazioni riguardanti costi e biglietti sono reperibili sul sito di Prove Generali.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte