Economia e lavoro di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 4 Giugno 2020 17:45

Casinò, Cgil VdA: “Riaprire a metà giugno”

Saint-Vincent - Spiega il segretario della Cgil Vda: "Abbiamo lavorato assiduamente all’organizzazione delle sale, in modo che si possa aprire il prima possibile. È stato redatto il protocollo ed è stato trovato un accordo su tutto, in modo che vengano garantite la sicurezza e la salute dei lavoratori e dei clienti."

CasinòCasinò

“L’economia della nostra regione deve ripartire e non si può pensare di farlo, mettendo all’angolo la Casa da gioco. Ci sono i lavoratori che hanno bisogno di risposte e subito”. E’ quanto afferma Vilma Gaillard, segretario generale Cgil Valle d’Aosta. Questa mattina l’Amministratore unico del Casinò Filippo Rolando aveva ipotizzato all’Ansa la riapertura per i primi giorni di luglio. 

La data prospettata ha fatto però insorgere i sindacati. “Non capiamo la motivazione di aprire il 1º luglio, quando invece sarebbe più sensato anticipare al 15 giugno” prosegue Gaillard “Abbiamo lavorato assiduamente all’organizzazione delle sale, in modo che si possa aprire il prima possibile. È stato redatto il protocollo ed è stato trovato un accordo su tutto, in modo che vengano garantite la sicurezza e la salute dei lavoratori e dei clienti.”

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>