Economia e lavoro di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 18 Novembre 2020 11:02

Confcommercio: “La situazione sta diventando drammatica”. Parte la campagna per evitare gli acquisti web

Aosta - Per far fronte alla situazione – ed in previsione di una auspicata riapertura delle attività nelle festività –, nei prossimi giorni verrà avviata la campagna “Quest’anno agisci con il cuore - Lo shopping Natalizio ha bisogno di te”, a sostegno dei commercianti valdostani.

Confcommercio VdAConfcommercio VdA

Ad ottobre, in Italia, sono crollati servizi ricreativi (-73,2%), alberghi (-60%), bar e ristoranti (-38%).

Confcommercio – i dati derivano dall’analisi congiunturale fatta a livello nazionale dall’Associazione – parla di una “emergenza consumi”, con una variazione che si attesta al -8,1%, in ulteriore ribasso rispetto al -5,1% di settembre). Un rallentamento diffuso – scrive Confcommercio – che ha interessato in misura più immediata e significativa la filiera del turismo, dei servizi per il tempo libero ed i trasporti con riduzioni della domanda che si avvicinerebbero a quelle registrate a marzo.

“Il deterioramento del contesto economico, associato all’acuirsi del clima d’incertezza – scrive ancora l’Associazione –, ha determinato un rapido peggioramento del Pil. Per il mese di novembre si stima una riduzione del 7,7% su ottobre e del 12,1% rispetto al confronto annuo”.

Dati nazionali allarmanti che preoccupano anche in Valle d’Aosta. Graziano Dominidiato, Presidente di Confcommercio-Fipe VdA, spiega: “La situazione sta diventando drammatica per il riacutizzarsi della pandemia e l’avvio delle prime misure di contenimento hanno determinato per molte filiere produttive l’interruzione del lento e faticoso processo di ripresa”.

“Già nel mese di settembre, in linea con l’emergere dei primi segnali di una seconda ondata della pandemia in molti paesi – sottolinea ancora Confcommercio –, il quadro congiunturale ha evidenziato i primi segnali di rallentamento. La produzione industriale ha mostrato un peggioramento congiunturale del 5,6%, al netto dei fattori stagionali, con una flessione del 5,2% su base annua. Gli occupati, pur risultando stabili in termini congiunturali, hanno mostrato, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente una riduzione dell’1,7%”.

Dominidiato aggiunge: “Le criticità maggiori continuano a interessare la domanda di quei beni come l’abbigliamento e le calzature che, seppure in modo indiretto, risentono delle minori occasioni di socialità e quindi bar e ristoranti”.

L’analisi di Confcommercio evidenzia anche che ad ottobre, però, rallentamenti nella domanda verso molti beni durevoli. In particolare, per le autovetture vendute a privati, che avevano mostrato un importante recupero ad agosto e settembre.

La campagna di sensibilizzazione

Per far fronte alla situazione – ed in previsione di una auspicata riapertura delle attività prima del periodo delle festività –, nei prossimi giorni Confcommercio VdA avvierà una campagna di sensibilizzazione a sostegno dei commercianti valdostani dal tema “Quest’anno agisci con il cuore – Lo shopping Natalizio ha bisogno di te”.

“Vogliamo ricordare quanto siano importanti i negozi di prossimità – sempre Dominidiato – e più in generale le attività gestite dai nostri commercianti che garantiscono un servizio personalizzato e continuativo”.

L’invito esplicito ai valdostani, quindi, è quello di evitare acquisti sulle grandi piattaforme web tornando a comprare nei negozi attivi in Valle d’Aosta.

“Facciamo affidamento sul passaparola – commenta invece Adriano Valieri, Direttore di Confcommercio – affinché per i regali natalizi si utilizzino i buoni acquisto che possono sostenere un’attività imprenditoriale valdostana che potrebbe essere in difficoltà come librerie, enoteche, parrucchieri, ottici, estetiste, teatri, cinema, palestre, calzature, giocattoli, abbigliamento e qualunque cosa interessi o serva”.

Campagna Confcommercio

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo