50mila visitatori in tre giorni, il Mercato europeo del commercio prepara la prossima edizione

Questi i risultati del primo Mercato Europeo ad Aosta – promosso da dalla Federazione italiana venditori ambulanti in collaborazione con Confcommercio e patrocinato dal Comune, assieme alla Chambre Valdôtaine e Cva – che dal 30 settembre al 2 ottobre ha visto protagonisti più di 100 espositori tra piazza Plouves e via Torino.
Mercato Europeo
Economia

Oltre 50mila visitatori in tre giorni. Questi i risultati del primo Mercato Europeo ad Aosta – promosso da dalla Federazione italiana venditori ambulanti in collaborazione con Confcommercio Valle d’Aosta e patrocinato dal Comune di Aosta, assieme alla Chambre Valdôtaine e Cva Energie – che dal 30 settembre al 2 ottobre ha visto protagonisti più di 100 espositori tra piazza Plouves e via Torino.

“Sono contento della risposta dei valdostani – commenta Ermanno Bonomi, presidente Ascom Aosta –. I valdostani si sono riappropriati della città riscoprendola positivamente. Adesso non ci resta che lavorare per pianificare l’edizione uno, come già richiesto da avventori e operatori. Non mi resta che ringraziare i 50.000 visitatori che ci hanno accompagnato in questo viaggio”.

Soddisfazione espressa anche dal Comune: “Da quando ci siamo insediati pensavamo di organizzare un evento di street food, certi del gradimento da parte della nostra cittadinanza – spiega invece il sindaco di Aosta Gianni Nuti –. La proposta di Confcommercio è risultata ideale a coprire quest’esigenza, aggiungendo il valore della collaborazione tra le rappresentanze del mondo del commercio e l’amministrazione nel migliore modello di sussidiarietà. Il successo è stato superiore alle aspettative e dunque grazie a tutti i cittadini, anche a quelli che hanno dovuto sopportare qualche disagio”.

“Non ci resta che continuare a lavorare al meglio per pianificare una futura e prossima edizione”, chiude la nota Ascom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte