Arriva a Milano il Villaggio Coldiretti. Bus anche da Aosta per i soci

L’appuntamento è in programma da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. Per consentire ai soci valdostani di partecipare al Villaggio, Coldiretti Valle d’Aosta ha organizzato trasferimenti in pullman, gratuiti, con partenza da Aosta, nella giornata di domenica 2 ottobre.
villaggio coldiretti
Economia

Il Villaggio della Coldiretti arriva a Milano. L’appuntamento è in programma da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. Qui – scrive l’associazione – sarà possibile “toccare con mano la centralità e i primati dell’agricoltura italiana messi a rischio da guerra e rincari energetici e vivere un giorno da contadino tra le aziende agricole ed i loro prodotti, sui trattori, a tavola con gli agrichef, in sella ad asini e cavalli, nella stalla con mucche, pecore, capre, maiali, conigli e galline, nelle fattorie didattiche e negli agriasili dove i bambini possono imparare a impastare il pane o a fare l’orto”.

L’iniziativa si terrà al Parco Sempione, dal Castello Sforzesco all’arco della Pace, dove saranno presenti migliaia di agricoltori dalle diverse regioni, assieme al presidente di Coldiretti Ettore Prandini, per far conoscere la biodiversità e la sostenibilità dell’agricoltura italiana.

Per consentire ai soci valdostani di partecipare al Villaggio, Coldiretti Valle d’Aosta ha organizzato trasferimenti in pullman, gratuiti per i partecipanti, con partenza da Aosta, nella giornata di domenica 2 ottobre. Per informazioni ed iscrizioni è necessario prenotarsi all’indirizzo mail aosta@coldiretti.it.

Per i tre giorni di manifestazione si alterneranno esponenti istituzionali, rappresentanti della società civile e studiosi che, all’indomani delle elezioni politiche, discuteranno su esclusivi studi e ricerche elaborate per l’occasione dalla Coldiretti sui temi della crisi energetica scatenata dalla guerra, dell’alimentazione e dei rischi connessi all’affermarsi di modelli di consumo omologanti, a partire dall’arrivo sulle tavole del cibo sintetico a minacciare la salute dei cittadini e la sopravvivenza stessa del Made in Italy agroalimentare, ma anche di sostenibilità, ambiente e salute.

Sarà presente, inoltre, una maxifattoria dove scoprire gli animali salvati dall’estinzione grazie al lavoro di generazioni riconosciuto e sostenuto dai “Sigillidi Campagna Amica con la più grande opera di valorizzazione della biodiversità contadina mai realizzata in Italia.

Al Villaggio Coldiretti di Milano sarà possibile, per l’intero weekend, vivere l’esperienza da gourmet con il miglior cibo italiano al 100% a soli 8 euro per tutti i menu preparati dai cuochi contadini che hanno conservato i sapori antichi del passato, dal Risotto alla Luganega e Franciacorta ai Tortellini con crema al Parmigiano Reggiano, fino alla carne servita nelle bracerie, oltre ai più pregiati salumi e formaggi italiani a denominazione di origine.

Il grande mercato a chilometri zero Campagna Amica permetterà di acquistare direttamente dagli agricoltori provenienti da tutta Italia le tipicità del Paese ma anche le eccellenze agroalimentari di Filiera Italia e i prodotti dalle aziende di agricoltura sociale impegnate nel reinserimento socio lavorativo di soggetti disagiati, disabili o problematici, nell’educazione ambientale e nei servizi alle comunità locali. Sarà anche possibile fare la Spesa sospesa, l’iniziativa di solidarietà lanciata da Campagna Amica per donare prodotti agroalimentari 100 per cento italiani alle famiglie bisognose.

Al Villaggio si potranno anche scoprire le opportunità e i pacchetti vacanze offerti dagli agriturismi di Campagna Amica con percorsi e consigli per fermarsi a mangiare e a dormire nel rispetto dell’ambiente e della tradizione culinaria delle nostre campagne. Un intero settore sarà invece dedicato alla pet therapy e al ruolo degli animali nella cura del disagio. Ma al Villaggio verrà realizzato anche il primo giardino terapeutico-sensoriale, gli orti con i tutor e lo spazio Generazione agricoltori dedicato alle idee dei giovani imprenditori agricoli che fanno innovazione nel Paese.

Per la prima volta si potrà inoltre “andare a scuola” di olio extravergine italiano nell’Oleoteca e nell’Enoteca del Villaggio, dove si potranno degustare cocktail all’extravergine, vini e birra agricola, o seguire le lezioni di agricosmesi con i trucchi di bellezza della nonna.

Villaggio Coldiretti Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte