Camillo Rosset è il nuovo presidente del Gal Valle d’Aosta

Rosset, sindaco di Nus, è stato eletto ieri, 8 marzo, dal nuovo Comitato direttivo dell'associazione formato da Guido Bertolin (vicepresidente della Chambre valdôtaine) per la parte pubblica e da Luigi Fosson (presidente Adava), Elio Gasco, (direttore Coldiretti VdA) e Edi Henriet (direttore Arev) per la parte privata.
Il nuovo direttivo del Gal Valle d'Aosta
Economia

Camillo Rosset, sindaco di Nus, è il nuovo presidente del Gal Valle d’Aosta, eletto durante la prima seduta del nuovo Comitato direttivo dell’Associazione di ieri, 8 marzo. Il direttivo è composto da due membri di parte pubblica e tre membri di parte privata, ed era stato eletto nel corso dell’Assemblea dei soci del 28 febbraio scorso nella Sala convegni della Bcc Valdostana ad Aosta.

Per la parte pubblica, oltre a Rosset, i soci hanno eletto Guido Bertolin, vicepresidente della Chambre valdôtaine des entreprises et des activités libérales. I membri eletti per la parte privata sono invece Luigi Fosson, presidente di Adava, Elio Gasco, direttore di Coldiretti Valle d’Aosta e Edi Henriet, direttore di Arev e già componente del Direttivo uscente.

“Ho accettato questo incarico perché conosco bene le persone, nominate dai diversi enti, che fanno parte del nuovo Comitato direttivo – ha spiegato il neo-presidente del Gal Camillo Rosset –. Credo molto nel lavoro di squadra, fondamentale per il successo dei progetti. Insieme si può”.

Il presidente e il Comitato direttivo rimarranno in carica per i prossimi tre anni e avranno il compito di guidare l’Associazione in un periodo di transizione, che prevede la chiusura del Piano di sviluppo rurale (Psr) 2014-2022 e l’avvio della nuova programmazione del Complemento di Sviluppo Rurale (Csr) 2023-2027.

Nei prossimi mesi – spiega una nota –, il Gal Valle d’Aosta sarà impegnato nella stesura della nuova Strategia di Sviluppo, attraverso un’azione di animazione su tutto il territorio valdostano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte