La Valle si prepara a riaprire: ecco con quali regole

I due protocolli approvati per la riapertura delle attività di bar, ristoranti, parrucchieri ed estetisti. Lunedì riparte anche l’attività delle guide alpine mentre “altre se non da lunedì, potranno riaprire in settimana.
Locale bar bere
Economia

“La riapertura deve avvenire in tutta sicurezza, con la garanzia che si devono avere regole molto chiare che ci permettano di migliorare ancora e garantire la ripresa”.

Così il Presidente della Regione Renzo Testolin introduce i due protocolli per la riapertura delle attività in Valle approvati ieri, venerdì 16 maggio, dalla Giunta regionale.

“Questi due protocolli approvati – ha spiegato – guardano alla riapertura per bar, ristoranti e attività  di cura della persona (parrucchieri, estetiste, centri estetici ed esercizi del benessere) da lunedì 18 maggio in avanti. Lo annunciamo oggi perché per l’ordinanza dobbiamo aspettare ancora alcune decisioni nazionali per le attività che non vengono aperte di default su tutto il territorio”.

Lunedì riparte anche l’attività delle guide alpine mentre “altre se non da lunedì, potranno riaprire in settimana. A questo si affianca la deroga sul trasporto pubblico gratuito per contenere l’impatto ambientale sul traffico che deve essere compatibile con la situazione sanitaria”.

Le frontiere tra le Regioni apriranno il 3 giugno, non i confini internazionali

“Le frontiere interregionali indicativamente resteranno chiuse fino al 3 giugno – spiega ancora il Presidente della Regione -, una data che riteniamo congrua alle nostre aspettative e che ci permetterà di prendere decisioni sulla riapertura di attività strategiche come gli impianti di risalita e che ci permetterà di fare delle valutazioni sulla loro apertura a giugno. Ora speriamo che si possa proseguire sulla riapertura delle frontiere internazionali”.

Qui le disposizioni dei protocolli:

Allegato_A – ultima versione del 15.05 ore 16.30
Allegato B – ultima versione del 15.05 ore 16.30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte