Risarcimento ai custodi precari, la Regione potrebbe presentare ricorso

“Aspettiamo di valutare le motivazioni” ha annunciato oggi il presidente della Regione Rollandin, rispondendo ad una interpellanza del PD. Anche il G. B. Festaz ha fatto ricorso in appello.
Economia

L’amministrazione regionale potrebbe presentare ricorso contro la sentenza del giudice del lavoro di Aosta al risarcimento per quattro custodi precari assunti a tempo determinato.

“Aspettiamo di valutare le motivazioni delle sentenze per decidere dell’eventuale ricorso in appello – ha annunciato oggi il presidente della Regione Augusto Rollandin, rispondendo ad una interpellanza del PD durante i lavori del Consiglio regionale – come già avvenuto nel caso delle sentenze relative al G. B. Festaz”.

“Nell’udienza del 22 luglio scorso sono stati letti i dispositivi delle sentenze che riconoscono delle somme a titolo di risarcimento di danno – ha proseguito Rollandin – senza peraltro alcuna indicazione dell’ammontare delle somme individualmente riconosciute; il giudice ha però rigettato le domande di “stabilizzazione” cioè di assunzione a tempo indeterminato richieste dai ricorrenti.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte