Sciopero del personale Air Vallée: “per la compagnia è illegittimo e senza ragioni”

La Cgil ha indetto per il 20 febbraio prossimo uno sciopero di 4 ore del personale navigante dell'Air Vallée. Secondo però la Compagnia non ci sono ragioni visto che il 12 febbraio scorso è stato sottoscritto il nuovo contratto collettivo aziendale.
Economia

Lo sciopero di quattro ore del prossimo 20 febbraio, indetto dalla Cgil  per il personale navigante dell’Air Vallée, oltre a essere “illeggittimo è anche senza ragioni”. A dirlo è in una nota la Compagnia che annuncia come il 12 febbraio scorso a Roma sia stato sottoscritto il nuovo contratto collettivo aziendale con la Uil Trasporti, contenente la nuova disciplina applicata al rapporto di lavoro intercorrente con i piloti e gli assistenti di volo che avrà validità per tre anni dal prossimo 1° marzo.

“Il contratto – si legge nella nota – introduce elementi estremamente innovativi, ponendo le basi per garantire, in un momento di gravissima recessione per il mercato del trasporto aereo europeo, sia i livelli occupazionali che la futura crescita della Compagnia.”

Lo sciopero quindi non ha più ragioni d’essere e inoltre come ricorda Air Vallée lo stesso è stato considerato “illegittimo” dalla Commissione nazionale di Garanzia dell’attuazione della Legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali.

Air Vallée annuncia quindi che il volo di linea Angers-Aosta di domenica 20 febbraio 2011 sarà effettuato regolarmente.

“In controtendenza – conclude la nota – rispetto alle recenti crisi aziendali che hanno colpito Compagnie di primaria importanza a livello nazionale, con la sottoscrizione del nuovo contratto Air Vallée dimostra la volontà di espandersi nel mercato in Italia e Europa, fornendo precise garanzie ai propri dipendenti anche in attesa dell’auspicata ripresa dei voli sulla tratta Aosta-Roma gravata da oneri di servizio pubblico”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte