Sci di fondo, da domani si scia anche a Flassin. Aumentati i km di piste a Cogne

Da domani, sabato 11 dicembre, saranno 15 i km di pista aperti dedicati agli amanti del fondo a Flassin. Salgono a 30 i km di piste nel comprensorio di Cogne con l’apertura del tracciato di Valnontey. Nei prossimi giorni è invece prevista l’apertura anche a Epinel.
Sci di fondo in Valnontey
Montagna

Le recenti nevicate hanno consentito l’apertura delle piste di Flassin. Da domani, sabato 11 dicembre, saranno 15 i km di pista aperti dedicati agli amanti del fondo, ma a breve la Pila SpA conta di arrivare ad aprire la totalità delle piste.

Aumentano invece i km di piste nel comprensorio di Cogne, che salgono a 30 con l’apertura del tracciato di Valnontey e il suo collegamento, oltre ai prati di Sant’Orso. Nei prossimi giorni è invece prevista l’apertura anche a Epinel.

Dallo scorso inverno è disponibile l’acquisto dello skipass on line sui siti delle località www.cogneturismo.it e www.crevacol.it  e anche sul sito https://www.scinordicovalledaosta.it/

Le piste aperte

Lo sci di fondo è ripartito anche a Saint-Nicolas. Un anello di 2 km è a disposizione degli amanti degli sci stretti, aperto anche di notte il martedì, giovedì e venerdì dalle 18.30-21.30. Per giovedì 9 e domani, venerdì 10 dicembre la pista sarà ad accesso libero.

L’ultima nevicata dell’Immacolata ha consentito ad altre località, dopo Cogne (prati Sant’Orso – anello di 2,5 km) e Courmayeur, (Val Ferret – 5 km) di avviare la stagione.  Si tratta di Arpy, dove figurano due piste aperte e Rhêmes-Notre-Dame, una pista aperta.

Sono aperte da oggi anche le piste di Breuil-Cervinia, mentre servirà ancora qualche giorno prima di mettere in funzione l’impianto di Champlève.

Il Club des Sports, gestore di entrambe le piste, da questa stagione introduce la biglietteria online attraverso il portale cdsports.it. Gli utenti, una volta arrivati nella località, potranno scansionare il qr code e procedere in autonomia all’acquisto dei giornalieri e degli skipass stagionali di località.

Sono ufficialmente aperte anche le due piste di fondo di Valsavarenche. A Pont, in fondo alla vallata, a 2.000 metri di quota, l’anello battuto è di circa 5 chilometri, mentre più in basso, a Dégioz, il tracciato si sviluppa per circa 7 chilometri. “La neve caduta negli ultimi giorni ci ha permesso di aprire finalmente anche il tratto che interessa la zona del capoluogo”, spiega il sindaco, Giuseppe Dupont. “La stagione è iniziata nel migliore di modi, ora speriamo che faccia freddo e che le condizioni ci consentano di continuare a pieno regime fino in primavera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport