Politica

Ultima modifica: 12 Maggio 2015 0:00

Challand-Saint-Victor volta pagina. Il paese in mano al giovane Michel Savin

Challand-Saint-Victor - Non sarà più Gabriella Minuzzo a guidare il paese. Domenica scorsa i cittadini hanno infatti consegnato le chiavi del comune alla lista guidata dal giovane Michel Savin.

Challand-Saint-Victor cambia. Non sarà più Gabriella Minuzzo a guidare il paese. Domenica scorsa i cittadini hanno infatti consegnato le chiavi del comune alla lista guidata dal giovane Michel Savin. Tchalàn Avenir et Changement" stacca per 51 voti la lista del sindaco uscente "Insieme per Challand". 

"Ringraziamo tutta la popolazione che ha creduto in questo nuovo progetto" dice Savin, 27 anni, praticante avvocato e animateur della jeunesse valdotain. "Ci siamo messi in gioco per portare delle idee nuove in paese e lavoreremo per tutti, coinvolgendo la popolazione nelle nostre scelte". 

Unionisti e indipendenti le anime del movimento. "E’ stata premiata la volontà di cambiamento rappresentata da persone che per la prima volta si affacciano alla vita amministrativa. Il nostro programma inoltre metteva in campo progetti piccoli ma utili alla popolazione". 

Già oggi la lista – il più votato è lo stesso Michel Savin che di voti ne ha raccolti 91 –  si ritroverà per definire la nuova Giunta. "Avevamo promesso in campagna elettorale che avremmo tenuto conto della volontà degli elettori e così faremo". 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>