Ineleggibilità: VdA Vive, RV e Comité de valdotains presentano i motivi dei ricorsi

In una conferenza stampa i ricorsisti presenteranno i contenuti dell'iniziativa depositata alla Corte di Appello di Torino contro la delibera di convalida dei consiglieri regionali Luciano Caveri, Albert Lanièce e Carlo Norbiato
Politica
Sarà presentata domani, venerdì 1 agosto, alle ore 11, in via Charrey, 1 ad Aosta, l’iniziativa relativa ai tre ricorsi depositati presso la Corte di Appello di Torino contro la delibera di convalida dei consiglieri regionali Luciano Caveri, Albert Lanièce e Carlo Norbiato. A presentare i contenuti dei ricorsi saranno Domenico Palmas, avvocato del foro di Aosta professionista incaricato dalle parti ricorrenti rappresentate da Gino Bortoli, Paolo Louvin, Leonardo Tamone e Mario Vietti, appartenenti ai movimenti politici di Valle d'Aoste Vive, Renouveau Valdotain e Comité de valdotains.
 
Nonostante la convalida accordata dalla maggioranza del Consiglio regionale in data 1 luglio all'elezione dei consiglieri – si legge in una nota – si ritiene che, secondo la vigente legge elettorale, sussistano motivi di ineleggibilità per Caveri, Lanièce e Norbiato. Pertanto, per verificare che la legge elettorale regionale sia stata rispettata, si è ritenuto opportuno rivolgersi alla Corte d'Appello di Torino. La prima udienza del ricorso elettorale è fissata per l'inizio di settembre". Il procedimento si concluderà entro la fine di ottobre.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica