L’ApeLuna resterà aperta ancora per due anni, il comune stanzia 290mila euro

Promesso a luglio 2016, il finanziamento per la garderie di Quartiere Dora è stato approvato stamattina in giunta comunale ad Aosta. La struttura resterà aperta quindi fino al 31 dicembre 2017, con la possibilità di proroga di un anno.
La Garderie ApeLuna
Politica

Il finanziamento per il 2017, che terrà in vita per almeno un anno ancora la garderie ApeLuna di Quartiere Dora è realtà. Promessa a luglio 2016, la giunta comunale di Aosta ha approvato questa mattina la delibera che prenota i 290mila euro  – desunti da risparmi operati all'epoca sull'ormai noto bando sui Servizi agli Anziani – per la garderie di via Valli Valdostane. La gara che dovrà ora essere indetta prevede di affidare il servizio fino al 31 dicembre 2017, con la possibilità di proroga di un anno, per arrivare così nel 2018 a indire un unico appalto per la gestione di tutti i servizi alla prima infanzia riorganizzati.

Soluzione di mediazione che – un po' obtorto collo – è stata accettata da tutti, nonostante qualche scetticismo di principio all'interno della stessa maggioranza: “Forse erano risorse da indirizzare altrove – spiegava qualche giorno fa il Presidente della III Commissione consiliare a margine del Consiglio comunale, l'unionista Vincenzo Caminiti, riferendosi ovviamente all'appalto anziani – ma la linea di questa maggioranza è quella di tenere aperto questo servizio per il 2017 con convinzione”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica