Lo studio su Cime Bianche arriva in commissione, protesta di Pcp

Il gruppo consiliare aveva chiesto più tempo per analizzarlo e di rendere pubbliche le audizioni. Proposte entrambe bocciate dalla maggioranza. "La riunione di lunedì sarà congiunta con la terza Commissione, che già lunedì scorso aveva anticipato la proposta di audizione." spiega il presidente Roberto Rosaire.
Cime Bianche, soluzioni progettuali
Politica

Audizioni pubbliche e più tempo per analizzare lo studio di fattibilità del collegamento funiviario di Cime Bianche. La maggioranza boccia le richieste di Progetto Civico Progressista, arrivate oggi in IV Commissione consiliare, quando il presidente ha chiesto di mettere ai voti l’audizione delle società Monterosa e Cervino fissata per lunedì 3 aprile prossimo alle ore 9.

“Avendo avuto lo studio solo giovedì 16 marzo, a differenza di alcuni operatori dell’informazione, riteniamo impossibile analizzarlo con attenzione in vista dell’audizione di lunedì – specificano le consigliere Erika Guichardaz e Chiara Minelli -. Il voto di PCP è stato quindi di astensione perché tempi così ristretti sono il segno di una reale mancanza di rispetto nei confronti del lavoro dei consiglieri. Ricordiamo che lo studio è da quasi 4 mesi nelle mani delle società, che avevano evidenziato ai consiglieri la loro necessità di disporre di tempi adeguati per esaminarlo, proprio per la complessità della documentazione prodotta.”

Pcp aveva, inoltre, chiesto la diretta streaming delle audizioni, “in modo da permettere a tutti di conoscere gli elementi dello studio e seguirne il percorso di Commissione, visto l’impatto e le eventuali ricadute che l’opera avrebbe sul territorio, sia in termini economici sia ambientali”. Richiesta bocciata dai quattro componenti della maggioranza. “Dopo non aver permesso ai valdostani di esprimersi sulla legge elettorale, ora non si vuole nemmeno che gli stessi possano seguire l’iter di un progetto definito “strategico” da una parte della maggioranza.”

“Con questa audizione – riferisce il Presidente della IV Commissione, Roberto Rosaire  -, cui parteciperanno anche i tecnici delle due Società, si intraprende il cammino di analisi dello studio di fattibilità. La riunione di lunedì sarà congiunta con la terza Commissione, che già lunedì scorso aveva anticipato la proposta di audizione.”

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte